Skip to main content

Mostre

Da lungo tempo, le mostre rappresentano un punto cardine del programma culturale di Lucca Comics & Games. Dedicate ai principali autori italiani e internazionali, sono ospitate nell’imponente edificio di Palazzo Ducale, sede della Provincia di Lucca, e in altrettanto prestigiose strutture. Quest'anno le mostre si terranno dal 15 ottobre al 1° novembre.

Seguono le brevi introduzioni delle prime cinque mostre del 2022. Vi invitiamo ad approfondirne contenuti leggendo i relativi riquadri.

  • Salani sceglie Lucca Comics & Games per festeggiare i 160 anni con la mostra “POPSalani, 160 anni di libri, cultura e fantasia”. L’esposizione ripercorre la storia della casa editrice fondata da Adriano Salani nel 1862, attraverso i disegni originali realizzati per i volumi della casa editrice dai più importanti illustratori italiani e internazionali.
     
  • L’international comic artist celebrata in Italia come oltre oceano Mirka Andolfo sarà al centro di una mostra che ne celebrerà il percorso artistico: dagli esordi con i webcomic fino alle storie, scritte e disegnate, di Harley Queen.
     
  • Chris Riddell sarà ospite a Lucca Comics & Games 2022 in collaborazione con l’Editrice Il Castoro e una mostra ne celebrerà la sua straordinaria carriera: personaggio colto e arguto, autore di oltre un centinaio di libri, è anche illustratore dal tratto raffinato e dettagliato, con il quale riesce a creare mondi e personaggi originali capaci di far viaggiare i lettori di ogni età.
     
  • A 100 anni dalla nascita (1922-2022) Lucca Comics & Games celebra uno dei più grandi creativi del XX° secolo, Alex Randolph: la carriera, i giochi e il messaggio del primo “autore di giochi” riconosciuto della storia verranno celebrati attraverso un fitto programma di iniziative - fra cui una grande mostra e allestita nelle sale di Palazzo Ducale - in cui saranno coinvolti numerosi Maestri del gioco italiano.
     
  • John Blanche, il Maestro indiscusso del fantasy distopico, demiurgico illustratore e art director per Game Workshop a partire dal 1984, verrà in Italia per incontrare i suoi fan e presentare “Voodoo Forest”, leggendaria opera in lavorazione da più di dieci anni. Per l’occasione, sarà organizzata una mostra celebrativa.