Gravure

Gravure è un collettivo informale che nasce da un progetto di Matteo “il signor M” Lupetti e si sviluppa intorno a un’omonima rivista dall’uscita irregolare, realizzata in Risograph presso Friends Make Books (Torino) e contenente brevi storie horror solitamente autoconclusive.

L’obiettivo di Gravure è restituire controllo agli autori e centralità al fumetto e valorizzare la qualità delle tecniche di stampa, mescolando tematiche e atmosfere tipiche del fumetto underground con una stampa vicina al libro d’arte.

 

Novità in mostra

“Gravure” vol. 2 (16x23, 100 pp. a colori in Risograph) di Chiara Abastanotti, Ilaria Apostoli, Arianna Vittoria Beffardi, Julia Bazzu, Francesca Carità su testi di Akm0; Matteo Lupetti, Danilo Manzi e Marco Rocchi su testi di Piero Trabanelli e Luca Saccardi. 7 storie brevi autoconclusive e horror.

 

Contatti:

  • Ci sono muri che separano ma sono stato su un muro che unisce. Goonatilleke S.
  • Ce sta Hulk come Lamù, e chi se ne va più? Francesco D.
  • Da te ritorno ogni anno mentre tu cresci senza invecchiare e io quando sto con te ritorno bambino. Giovanni Battista N.
  • La passione in migliaia di cuori. Roberta G.
  • Grazie Lucca Comics & Games per avermi fatto conoscere una mondo pieno di gioia e di fantasia. Roderick David G.
  • Sei fatta della fantasia di chi ci mette il proprio lavoro e della felicità di chi ci partecipa. Roberta M.