X

LOGIN BOX

Non sei registrato? Iscriviti ora!

Password dimenticata ?

Trofeo RiLL

Anche quest'anno torna a Lucca Comics & Games l’appuntamento con RiLL Riflessi di Luce Lunare, l’associazione che dal 1993 organizza il Trofeo RiLL per il miglior racconto fantastico, un concorso letterario per nuovi autori di storie fantasy, horror e fantascientifiche che ormai supera i 300 racconti partecipanti a edizione (dall’Italia e dall’estero).

La Sala Giovanni Ingellis di Lucca Games ospiterà la cerimonia di premiazione del XXIV Trofeo RiLL: l’appuntamento è fissato per giovedì 1 novembre, dalle 17.45 alle 19.00.

Durante la cerimonia sarà consegnato anche il Premio Speciale Lucca Comics & Games, che la Direzione del festival assegna dal 2008 al migliore dei racconti del concorso SFIDA (anch’esso organizzato da RiLL).

Il racconto vincitore del XXIV Trofeo RiLL, il primo classificato fra i 348 testi partecipanti, è “Ana nel Campo dei Morti”, del vercellese Maurizio Ferrero, che la giuria del Trofeo RiLL (costituita da scrittori, editor, giornalisti, esperti e autori di giochi) descrive così: “Un racconto post-apocalittico, teso ed efficace. Ben delineata la figura della protagonista, che deve scegliere fra la protezione che il suo piccolo mondo le offre e l’Ignoto, che fa paura ma contemporaneamente la attrae. E il racconto di questo dilemma fa della storia una parabola sulla crescita e il distacco, in cui è facile immedesimarsi”.

I cinque racconti premiati del XXIV Trofeo RiLL sono pubblicati nell’antologia “Ana nel Campo dei Morti e altri racconti dal Trofeo RiLL e dintorni”, curata da RiLL ed edita da Wild Boar (collana Mondi Incantati), che sarà presentata nel corso della premiazione.

“Ana nel Campo dei Morti e altri racconti dal Trofeo RiLL e dintorni” propone anche i quattro racconti vincitori del concorso SFIDA: il premio (anch’esso per storie fantasy, horror e fantascientifiche) che RiLL dedica dal 2006 agli autori già finalisti del Trofeo RiLL.

Il concorso prende il nome dalla SFIDA lanciata da RiLL agli autori: scrivere un racconto fantastico che rispetti uno (o più) vincoli che cambiano ogni anno. Per l'edizione 2018, RiLL ha scelto proprio il tema generale di Lucca Comics & Games, cioè “made in Italy”: la SFIDA consisteva nello scrivere un racconto fantastico ambientato in Italia che ruotasse intorno a un inventore (realmente esistito o creato dalla fantasia degli autori partecipanti) e/o alle sue invenzioni.

Fra i quattro testi selezionati da RiLL, la Direzione del festival assegnerà il premio speciale Lucca Comics & Games 2018, che sarà consegnato durante la premiazione.

“Ana nel Campo dei Morti e altri racconti dal Trofeo RiLL e dintorni” è un’antologia di tredici storie: fantasy, horror, di fantascienza e, in generale, “al di là del reale”. Tredici racconti per viaggiare nel mondo colorato e affascinante della Fantasia, scritti da autori italiani e stranieri.

Il libro contiene infatti la sezione RiLL World Tour, che ospita (come già dal 2013) i racconti premiati in quattro concorsi letterari banditi all’estero e dedicati al fantastico: l’Aeon Award Contest, Irlanda; il James White Award, Inghilterra; il premio Visiones, Spagna; il Nova Short-Story Competition, Sud Africa.

Infine, sempre nel corso della premiazione, si parlerà di “Oscuro Prossimo Venturo” (collana Memorie dal Futuro, ed. Wild Boar), antologia curata da RiLL e dedicata ai racconti di Luigi Rinaldi, uno degli autori che più si è distinto nell’ambito del Trofeo RiLL (è infatti stato finalista del concorso ben sei volte nelle ultime otto edizioni).

“Oscuro Prossimo Venturo” è un’antologia di nove racconti di fantascienza: sono storie che parlano di futuro, un futuro che spesso è “oscuro” e in cui nessuno si augurerebbe di vivere. Ed è un futuro “prossimo”, sia perché molti racconti sono ambientati in un Italia alternativa o futuribile sia perché toccano temi di attualità (la sovrappopolazione, la diffusione di epidemie, la Rete e la disponibilità di informazioni… Persino il sistema pensionistico!). Ancora una volta, con le storie di Luigi Rinaldi, la fantascienza si dimostra il genere principe nell’esprimere, proiettandole nel futuro, le paure e le inquietudini del giorno d’oggi.

Entrambe le antologie curate da RiLL sono realizzate senza alcun contributo da parte degli autori.

Lo stand di RiLL a Lucca Games (padiglioni di viale Carducci) è il numero CAR 272.

Per ulteriori informazioni:

  • Ci sono muri che separano ma sono stato su un muro che unisce. Goonatilleke S.
  • Ce sta Hulk come Lamù, e chi se ne va più? Francesco D.
  • Da te ritorno ogni anno mentre tu cresci senza invecchiare e io quando sto con te ritorno bambino. Giovanni Battista N.
  • La passione in migliaia di cuori. Roberta G.
  • Grazie Lucca Comics & Games per avermi fatto conoscere una mondo pieno di gioia e di fantasia. Roderick David G.
  • Sei fatta della fantasia di chi ci mette il proprio lavoro e della felicità di chi ci partecipa. Roberta M.