X

LOGIN BOX

Non sei registrato? Iscriviti ora!

Password dimenticata ?

Red Bull Cosplay Garage

Dal 31 ottobre al 4 novembre il Baluardo Santa Croce si trasforma nel più importante hub italiano dedicato agli amanti del costume play. Red Bull parteciperà con la realizzazione di un padiglione, o meglio, di un vero e proprio “tempio” consacrato al mondo del cosplay.

Concepito per diventare l’hub di riferimento per i cosplayer presenti alla manifestazione, il Red Bull Cosplay Garage sarà diviso in 3 diverse zone di servizi, oltre a uno speciale spazio Lounge Meet&Greet.

Nelle zone servizi i cosplayer, presentando la linguetta di una lattina Red Bull, avranno a disposizione un laboratorio per effettuare eventuali riparazioni dei costumi danneggiati e potranno accedere a un’area shooting con green screen per farsi immortalare nelle vesti dei loro personaggi. Non solo: per la prima volta nella storia del festival, sarà presente un guardaroba dove potranno lasciare in custodia i loro bagagli, per dedicarsi alla loro attività senza il peso di zaini e borse.

Presso l’esclusivo Lounge Meet&Greet, invece, i fan avranno la possibilità di incontrare le più importanti community di cosplay italiane e alcuni tra gli iconici personaggi del Cosplayer Star System nazionale, del calibro di Leon Chiro, Giorgia Cosplay, Nadia Baiardi e Gabriella Orefice, riconosciuti per essere stati capaci di esportare la creatività “Made in Italy” in tutto il mondo, in linea con il tema di quest’anno che celebra autori, artisti e illustratori del Belpaese.

  • Ci sono muri che separano ma sono stato su un muro che unisce. Goonatilleke S.
  • Ce sta Hulk come Lamù, e chi se ne va più? Francesco D.
  • Da te ritorno ogni anno mentre tu cresci senza invecchiare e io quando sto con te ritorno bambino. Giovanni Battista N.
  • La passione in migliaia di cuori. Roberta G.
  • Grazie Lucca Comics & Games per avermi fatto conoscere una mondo pieno di gioia e di fantasia. Roderick David G.
  • Sei fatta della fantasia di chi ci mette il proprio lavoro e della felicità di chi ci partecipa. Roberta M.