Mani rosse

Ricordate l’adolescenza? L’ansia di scoprire il mondo, le paure, il primo amore? Ricordate come certi fumetti o film vi capivano meglio di chiunque altro? “Mani rosse”, film di animazione in stop-motion e disegni animati di Francesco Filippi, regista pluri-premiato, parla di adolescenti con un linguaggio vicino a loro. Tratta due temi molto attuali e difficili: la violenza sui minori e la solitudine domestica. I due protagonisti supereranno i loro problemi scoprendo come l'immaginazione possa essere uno strumento per diventare adulti piuttosto che un rifugio dove restare bambini.

È la storia di Ernesto (12 anni), un ragazzino intelligente, iper-protetto e solo, che scopre dei meravigliosi murales rossi, realizzati da una misteriosa ragazza di nome Luna (14 anni), che emette dalle mani il colore. Ma il padre di Luna è un uomo violento. Quando il legame tra i due adolescenti diventa amicizia, Luna scompare ed Ernesto dovrà tirare fuori tutto il suo coraggio per salvare la vita a quella ragazzina di cui si è innamorato...

Red Hands - trailer 2017 from Francesco Filippi on Vimeo.

La tecnica della stop-motion usa pupazzi veri ripresi fotogramma dopo fotogramma; un procedimento di grande fascino visivo, ma lungo e costoso. Peculiarità stilistica del film è la pittura digitale sui fotogrammi, che esprime visivamente il labile confine tra realtà e soggettività.

Grazie alle sue caratteristiche tecniche originali e all’importanza dei suoi temi, “Mani rosse” potrebbe ottenere attenzione internazionale e diventare un apripista in Italia, ma per questo ha bisogno di aiuto. La produzione si è rivolta quindi al pubblico aprendo una raccolta fondi online sulla piattaforma Ulule all'indirizzo www.ulule.com/mani-rosse.

  • Non sarai mai solo una fiera per me, sarai sempre il mio mondo. Lucca, apoteosi delle mie passioni. Angelo Agostini.
  • Girandola di emozioni, nuovi amici in un caldo abbraccio di folla festosa, carnevale dell'anima. Carlo Stuto.
  • Lucca, sei il fumetto che amo. Giuseppe Bennardo.
  • Ogni anno a Lucca le parole sono nuvole sulle labbra, qui vive ogni cosa che puoi immaginare. Alessandro Cecchinelli.
  • Lucca, da te ritorno ogni anno mentre tu cresci senza invecchiare e io quando sto con te torno bambino. Giovanni Battista Novaro.
  • Che cosa sono l’amore e l’intelletto se non i sentimenti che spingono l'essere umano a seguire le proprie passioni? Lucca Comics & Games è l’anello di congiunzione perfetto tra due quesiti eternamente in lotta. Juri Tirabassi.
  • Lucca Comics & Games è il posto perfetto per liberare un sogno chiuso nel cassetto. David Gusso.
  • La china che scorre tra le vie di Lucca realizza i nostri sogni. Francesco Tamburini.
  • Lucca, sei gioia e dolore, corse, attese, ritardi, freddo e caldo, sorrisi e lacrime, ritrovi e addii, colori e ricordi indelebili. Roberta Giancotti.
  • Quando senti di trovarti nel posto giusto al momento giusto, quando chiunque può brillare senza paura, sai di essere a Lucca Comics & Games. Giordano Cruciani.
Newsletter