• Comune di Lucca
  • Provincia di Lucca
  • Con il patrocinio di: Regione Toscana, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Consiglio Nazionale delle Ricerche
  • Festival: dal 31/10 al 03/11 - Mostre: dal 19/10 al 03/11

Greebo

Torna al Lucca Comics and Games con una serie di novità fantastigliose! Sarebbero da non perdere, ma scriverlo è troppo facile, tocca a voi giudicare.

Venite a trovarci allo stand dove potrete trovare una fitta schiera di miniature pronte a disputare le più sanguinose ed epiche partite di fantasy football che potete imbastire, figurini irresistibilmente attraenti che non chiedono altro che essere dipinti ed esposti, dove potete provare i nostri giochi o semplicemente per fare due chiacchiere con lo staff che male non è!

Greebo è una nota ditta produttrice di miniature dedicate ai fantasy sport, nata nel 2007 da alcuni ragazzi con 16 anni di esperienza nel campo della scultura che hanno deciso di portare avanti il settore del modellismo, ma con uno stile tutto proprio. La linea cartoon comic è predominante nella maggior parte dei progetti, senza mai eccedere e restano pur sempre valida anche per altri tipi di stile più classici. Tale stile ha permesso la creazione di nuovi giochi da tavolo inconfondibile per lo stile. Ad oggi Greebo è garanzia di qualità nel proprio settore, con uno staff sempre a disposizione per i propri clienti e sempre aperti ad idee e suggerimenti.

Troverete ad attendervi le demo di “Strings ‘n Balls” : durante gli scontri di Tutatis (gioco sold out 2010/2011/2012, attualmente in ristampa) i malvagi Puppets hanno riesumato il RagOnomicon, un potente libro che racchiude i più terribili segreti sulle stoffe e il loro assemblaggio. Usando il sortilegio del manuale, una maledizione globale ha colpito Triskearth, e da oggi le regole le dettano ago e filo. È un divertente, strategico, pazzo e geniale gioco in cui 2 o più giocatori si affrontano sul campo da gioco di pezza. Scegliendo una delle razze fantasy e creando il tuo team con la giusta combinazione di giocatori, ognuno con peculiari abilità, dovrai devastare la squadra avversaria sia a livello sportivo che fisico per portare il tuo team avanti nel campionato fino alla vittoria finale! Il gioco è frenetico, privo di momenti morti tanto il gameplay è fluido e innovativo.

Triskearth è un mondo diviso in reami abitati da una serie di razze come orchi, nani, non morti, alieni, demoni, maghi, alchimisti, pensionati, perfino esseri umani! E le razze non sono certo finite qua...i Reami tutti intenti ad usare i propri sudditi ed eroi locali per creare una squadra sempre più forte al fine di prevalere sugli altri Regni… nonostante la maledizione abbia davvero cambiato le regole del gioco!

Che altro dire? Chi c’accontenta gode!

Al padiglione dei Games, allo stand B002, vi faremo vedere come nasce un videogioco in una coinvolgente preview del corso biennale di Videogame Development, grande novità di quest’anno. Fabio Corica, game designer di grande talento ed esperienza, mostrerà al pubblico come nasce e come si sviluppa un vero videogioco in grafica tridimensionale, addentrandosi anche nella modellazione e animazione 3D con software freeware quali Blender e Sculptris. Un’occasione imperdibile per vedere l’affascinante dietro le quinte di un vero videogioco.

L’altra grande novità è il corso di scultura per modellismo professionale, tenuto dagli esperti di Greebo Games, già noti autori del settore di miniature per giochi da tavolo e per il collezionismo. Lorenzo Giusti direttore della Greebo darà allo stand dimostrazioni pratiche.

  • Ci sono muri che separano ma sono stato su un muro che unisce. Goonatilleke S.
  • Ce sta Hulk come Lamù, e chi se ne va più? Francesco D.
  • Da te ritorno ogni anno mentre tu cresci senza invecchiare e io quando sto con te ritorno bambino. Giovanni Battista N.
  • La passione in migliaia di cuori. Roberta G.
  • Grazie Lucca Comics & Games per avermi fatto conoscere una mondo pieno di gioia e di fantasia. Roderick David G.
  • Sei fatta della fantasia di chi ci mette il proprio lavoro e della felicità di chi ci partecipa. Roberta M.