X

LOGIN BOX

Non sei registrato? Iscriviti ora!

Password dimenticata ?

Concorso Lucca Junior per Illustratori e Fumettisti

Il titolo scelto per il Concorso per Illustratori e Fumettisti Lucca Junior 2018, giunto alla sua dodicesima edizione, è “Oltre gli spazi inesplorati. Sulle tracce di Jules Verne”. Un omaggio al grande scrittore francese per festeggiare i 190 anni dalla sua nascita (8 febbraio 1828).

La scelta del soggetto da rappresentare è libera purché si ispiri alle opere, all’immaginario e/o alla vita di Jules Verne, uno dei padri della fantascienza, studioso, esploratore del futuro, creatore di mondi possibili, “poeta dei prodigi”.

Il concorso è aperto a illustratori e disegnatori, professionisti e non, italiani o residenti in Italia, senza limiti di età. Sono ammesse tavole realizzate con qualsiasi tecnica, sia digitale che tradizionale o mista.

Le opere migliori, selezionate da una giuria di esperti, saranno in mostra a Lucca Comics & Games dal 31 ottobre al 4 novembre 2018 presso il Family Palace (Ex Real Collegio, piazza del Collegio Lucca) con ingresso gratuito.

Il vincitore riceverà € 1.000, oltre all’inserimento in mostra e nel catalogo. Inoltre, grazie al supporto di WACOM, la miglior tavola digitale sarà premiata con un display interattivo con penna Wacom Cintiq 13 HD.

Il bando completo è disponibile da oggi al link sottostante. I partecipanti dovranno iscriversi al concorso e caricare la propria tavola all’interno dell’apposito modulo online entro venerdì 14 settembre 2018.

Partecipate numerosi!

 

Scarica qui il bando 2018

Iscriviti al concorso

  • Ci sono muri che separano ma sono stato su un muro che unisce. Goonatilleke S.
  • Ce sta Hulk come Lamù, e chi se ne va più? Francesco D.
  • Da te ritorno ogni anno mentre tu cresci senza invecchiare e io quando sto con te ritorno bambino. Giovanni Battista N.
  • La passione in migliaia di cuori. Roberta G.
  • Grazie Lucca Comics & Games per avermi fatto conoscere una mondo pieno di gioia e di fantasia. Roderick David G.
  • Sei fatta della fantasia di chi ci mette il proprio lavoro e della felicità di chi ci partecipa. Roberta M.
Newsletter