X

LOGIN BOX

Non sei registrato? Iscriviti ora!

Password dimenticata ?

Gioco dell'anno

Iscrizioni aperte fino al 31 maggio 2018.

 

I vincitori 2018

"Flamme Rouge" si è aggiudicato il titolo di Gioco dell’Anno 2018. Ideato dal danese Asger Harding Granerud e prodotto dalla finlandese lautapelit.fi, il titolo è distribuito in Italia da PlayaGame edizioni.

Gioco sportivo ambientato nel mondo delle competizioni ciclistiche della prima metà del ‘900, "Flamme Rouge" permette ai giocatori di rivivere l’emozione e lo spirito agonistico delle epiche corse in bicicletta simulando l’ultimo chilometro di una tappa ciclistica, il cui inizio è tradizionalmente segnalato dalla presenza di una bandiera rossa...

Invece il Gioco di Ruolo dell’Anno 2018 viene da Yuggoth! "Lovecraftesque", ideato da Joshua Fox & Becky Annison prodotto da Black Armada e distribuito in Italia da Narrattiva, è stato giudicato il migliore fra i 5 finalisti.

Dopo numerosi titoli dedicati ai Miti di Cthulhu, è difficile pensare ad un GdR capace di immergere così profondamente i giocatori negli sdrucciolevoli labirinti scaturiti dalla fantasia del solitario di Providence. Ebbene, "Lovecraftesque" è quel gioco...

 

I finalisti 2018

In un’annata straordinariamente ricca di titoli innovativi e avvincenti, la giuria del Gioco dell’Anno, presieduta da Paolo Cupola e composta da Beatrice Parisi (vicepresidente), Fabrizio Paoli (coordinatore), Luca Bonora, Riccardo Busetto, Massimiliano Calimera, Fabio Cambiaghi, Alessio Lana e Caterina Ligabue, ha selezionato, tra i 41 iscritti al concorso, i seguenti 5 giochi finalisti:

“Azul”, “Flamme Rouge”, “Kanagawa”, “Dragon Castle” e “When I Dream”.

 

La giuria del Gioco di Ruolo dell’Anno, presieduta da Paolo Cupola e composta da Mirella Vicini (vicepresidente),

Davide Scano (coordinatore), Anna Benedetto, Luca Bonora, Marco Corazzesi, Daniele Prisco, dopo mesi di accurati playtest, avendo riscontrato nei 16 candidati un numero significativamente elevato di prodotti di eccellente qualità, ha deciso di estendere il numero dei prodotti selezionati, scegliendo i seguenti 5 giochi finalisti:

“Be-Movie”, “Cabal”, “Dungeons & Dragons - Manuale del Giocatore”, “Lovecraftesque” e “The Sprawl”.

 

Per ogni ulteriore informazione, visitate il sito ufficiale.

  • Non sarai mai solo una fiera per me, sarai sempre il mio mondo. Lucca, apoteosi delle mie passioni. Angelo Agostini.
  • Girandola di emozioni, nuovi amici in un caldo abbraccio di folla festosa, carnevale dell'anima. Carlo Stuto.
  • Lucca, sei il fumetto che amo. Giuseppe Bennardo.
  • Ogni anno a Lucca le parole sono nuvole sulle labbra, qui vive ogni cosa che puoi immaginare. Alessandro Cecchinelli.
  • Lucca, da te ritorno ogni anno mentre tu cresci senza invecchiare e io quando sto con te torno bambino. Giovanni Battista Novaro.
  • Che cosa sono l’amore e l’intelletto se non i sentimenti che spingono l'essere umano a seguire le proprie passioni? Lucca Comics & Games è l’anello di congiunzione perfetto tra due quesiti eternamente in lotta. Juri Tirabassi.
  • Lucca Comics & Games è il posto perfetto per liberare un sogno chiuso nel cassetto. David Gusso.
  • La china che scorre tra le vie di Lucca realizza i nostri sogni. Francesco Tamburini.
  • Lucca, sei gioia e dolore, corse, attese, ritardi, freddo e caldo, sorrisi e lacrime, ritrovi e addii, colori e ricordi indelebili. Roberta Giancotti.
  • Quando senti di trovarti nel posto giusto al momento giusto, quando chiunque può brillare senza paura, sai di essere a Lucca Comics & Games. Giordano Cruciani.
Newsletter