X

LOGIN BOX

Non sei registrato? Iscriviti ora!

Password dimenticata ?

Zero Waste – Rifiuti Zero

Lucca Comics & Games anticipa i tempi e si guadagna il riconoscimento “Zero Waste – Rifiuti Zero”, secondo la strategia ideata da Paul Connett, professore emerito dell’Università “Saint Lawrence”, accolta per la prima volta in Italia dalla Commissione Rifiuti Zero di Capannori, rappresentata da Rossano Ercolini.

Nell'edizione di quest'anno, per la prima volta, negli spazi ristoro interni al festival, grazie alla collaborazione di Ristogest saranno messi a disposizione dei visitatori ben 30 mila bicchieri riutilizzabili che, oltre ad essere un desiderato ricordo della manifestazione, potranno essere utilizzati per bere dalle numerose fontane sparse per la città e per bere insieme, anche da bottiglie più grandi, così da ridurre in modo consistente la produzione di plastica durante la manifestazione.  I bicchieri sono dotati anche di un pratico laccetto che permette di trasformarli in una sorta di borraccia e di portarli con sé, facilitando così la praticità del riutilizzo. Infatti, se si considera che per ogni bicchiere potranno essere non utilizzate almeno due bottigliette da mezzo litro, l'impatto positivo della manifestazione potrà contarsi in almeno 100 mila in meno tra bottigliette di plastica e lattine.

Inoltre, tutte le stoviglie e il packaging utilizzati nei punti ristoro interni al festival saranno interamente biodegradabili, grazie all'utilizzo di piatti, posate e vaschette in parte in polpa di cellulosa, in parte in cartoncino riciclabile e parte ancora in Mater-Bi. I bicchieri targati Lucca Comics & Games di fatto saranno l'unico oggetto ufficialmente collezionabile dell'edizione di quest'anno.  LRNZ, ha quindi fatto uno strappo alla regola in nome dell'ambiente, permettendo di riprodurre sopra bicchieri riutilizzabili l'immagine del poster.

Proprio Paul Connett sarà ospite di Lucca Comics & Games (il 1 novembre alle 12.00) nella nuova sala incontri del “Bit District” per parlare de “I dieci passi verso Rifiuti Zero”.

Il festival arriva a questo importante passo dopo una serie di iniziative tese a sensibilizzare e ad educare alla giusta differenziazione dei rifiuti, al rispetto dell'ambiente e al risparmio delle risorse come l'acqua potabile.

  • Non sarai mai solo una fiera per me, sarai sempre il mio mondo. Lucca, apoteosi delle mie passioni. Angelo Agostini.
  • Girandola di emozioni, nuovi amici in un caldo abbraccio di folla festosa, carnevale dell'anima. Carlo Stuto.
  • Lucca, sei il fumetto che amo. Giuseppe Bennardo.
  • Ogni anno a Lucca le parole sono nuvole sulle labbra, qui vive ogni cosa che puoi immaginare. Alessandro Cecchinelli.
  • Lucca, da te ritorno ogni anno mentre tu cresci senza invecchiare e io quando sto con te torno bambino. Giovanni Battista Novaro.
  • Che cosa sono l’amore e l’intelletto se non i sentimenti che spingono l'essere umano a seguire le proprie passioni? Lucca Comics & Games è l’anello di congiunzione perfetto tra due quesiti eternamente in lotta. Juri Tirabassi.
  • Lucca Comics & Games è il posto perfetto per liberare un sogno chiuso nel cassetto. David Gusso.
  • La china che scorre tra le vie di Lucca realizza i nostri sogni. Francesco Tamburini.
  • Lucca, sei gioia e dolore, corse, attese, ritardi, freddo e caldo, sorrisi e lacrime, ritrovi e addii, colori e ricordi indelebili. Roberta Giancotti.
  • Quando senti di trovarti nel posto giusto al momento giusto, quando chiunque può brillare senza paura, sai di essere a Lucca Comics & Games. Giordano Cruciani.
Newsletter