X

LOGIN BOX

Non sei registrato? Iscriviti ora!

Password dimenticata ?

Comics e disabilità: la ricchezza delle diversità

Durante i cinque giorni della grande festa di Lucca Comics & Games torna l'iniziativa dedicata al fumetto e all'illustrazione religiosi con la collaborazione ecumenica e fraterna della Diocesi cattolica di Lucca e della Chiesa evangelica valdese di Lucca. 

Dopo il successo del 2017 con le esposizioni su Martin Lutero (in occasione dei 500 anni della Riforma) e Francesco d'Assisi, quest'anno il progetto “Il fumetto: divertimento, cultura, ecumenismo” affronta il tema della disabilità e, più in generale della diversità da accogliere e considerare come una ricchezza.  

Eccovi il programma completo:

  • Non sarai mai solo una fiera per me, sarai sempre il mio mondo. Lucca, apoteosi delle mie passioni. Angelo Agostini.
  • Girandola di emozioni, nuovi amici in un caldo abbraccio di folla festosa, carnevale dell'anima. Carlo Stuto.
  • Lucca, sei il fumetto che amo. Giuseppe Bennardo.
  • Ogni anno a Lucca le parole sono nuvole sulle labbra, qui vive ogni cosa che puoi immaginare. Alessandro Cecchinelli.
  • Lucca, da te ritorno ogni anno mentre tu cresci senza invecchiare e io quando sto con te torno bambino. Giovanni Battista Novaro.
  • Che cosa sono l’amore e l’intelletto se non i sentimenti che spingono l'essere umano a seguire le proprie passioni? Lucca Comics & Games è l’anello di congiunzione perfetto tra due quesiti eternamente in lotta. Juri Tirabassi.
  • Lucca Comics & Games è il posto perfetto per liberare un sogno chiuso nel cassetto. David Gusso.
  • La china che scorre tra le vie di Lucca realizza i nostri sogni. Francesco Tamburini.
  • Lucca, sei gioia e dolore, corse, attese, ritardi, freddo e caldo, sorrisi e lacrime, ritrovi e addii, colori e ricordi indelebili. Roberta Giancotti.
  • Quando senti di trovarti nel posto giusto al momento giusto, quando chiunque può brillare senza paura, sai di essere a Lucca Comics & Games. Giordano Cruciani.
Newsletter