X

LOGIN BOX

Non sei registrato? Iscriviti ora!

Password dimenticata ?

La befana vien di notte

Paola Cortellesi è una maestra di scuola elementare con un segreto da nascondere: bella e giovane di giorno, di notte si trasforma nell’eterna e leggendaria Befana!

Questo il divertente assunto su cui si basa “La befana vien di notte”, film diretto da Michele Soavi (sì, quello di “Dellamorte Dellamore”), scritto da Nicola Guaglianone (sì, quello di “Lo chiamavano Jeeg Robot”) e con Paola Cortellesi e Stefano Fresi.

Una befana che ci farà un bel regalo in anticipo sulle feste: un panel rivelatore sul film domenica 4 novembre alle 14.30 al cinema Centrale con lo sceneggiatore Nicola Guaglianone e il direttore di Best Movie Giorgio Viaro. Ingresso libero fino esaurimento posti.

Come si scrive un film di successo? E quali sono gli ingredienti che non devono mancare? Tra trucchi del mestiere e divertenti retroscena, l’incontro con Nicola Guaglianone, già sceneggiatore di “Lo chiamavano Jeeg Robot”, “L’ora legale” con Ficarra e Picole, “Benedetta follia” di Carlo Verdone e “Sono tornato” con Frank Matano. Un’occasione unica per incontrare uno dei più importanti sceneggiatori italiani del momento e magari carpire qualche immagine in anteprima del film… che tutte le feste porta via!

“La befana vien di notte” è una commedia diretta da Michele Soavi, con Paola Cortellesi e Stefano Fresi, nelle sale italiane dal 27 dicembre e distribuito da Universal Pictures e Lucky Red.

 

  • Ci sono muri che separano ma sono stato su un muro che unisce. Goonatilleke S.
  • Ce sta Hulk come Lamù, e chi se ne va più? Francesco D.
  • Da te ritorno ogni anno mentre tu cresci senza invecchiare e io quando sto con te ritorno bambino. Giovanni Battista N.
  • La passione in migliaia di cuori. Roberta G.
  • Grazie Lucca Comics & Games per avermi fatto conoscere una mondo pieno di gioia e di fantasia. Roderick David G.
  • Sei fatta della fantasia di chi ci mette il proprio lavoro e della felicità di chi ci partecipa. Roberta M.