X

LOGIN BOX

Non sei registrato? Iscriviti ora!

Password dimenticata ?

Un treno per le stelle. Dallo spazio immaginato a quello vissuto.

Leji Matsumoto, cantore di pirati spaziali e di treni intergalattici, e Umberto Guidoni, che nello spazio c'è stato per davvero. In un viaggio a cavallo tra fantasia e realtà, assisteremo al confronto tra chi ha forgiato l'immaginario fantascientifico di una generazione e chi ha vissuto l'esplorazione spaziale in prima persona. Quanto la fantascienza ha contribuito alla conquista dello spazio? E quanto di ciò che abbiamo immaginato e sognato possiamo ritrovare tra le stelle? 

2 novembre, ore 18.00, chiesa di San Francesco. Un altro incontro del secolo di LC&G e un’ulteriore sorpresa per tutti i fan della manifestazione: l'astronauta “Made in Italy” di fama mondiale incontra il Sensei delle stelle in un’intervista condotta dall'autrice e astrofisica Licia Troisi.  

Alla fine dell’evento, sarà annunciata la lotteria fra gli interessati che abbiano comprato oggetti (il volume “Leiji Matsumoto Artworks” o altro) dal negozio ufficiale e che riceveranno un coupon che attesti l’acquisto all'entrata dell'incontro. Il Maestro firmerà i volumi e poi saluterà il pubblico. Dopo di ciò inizierà la lotteria per assegnare i 20 volumi e i 3 disegni, fino al termine della distribuzione. 

Attenzione - L’ingresso è possibile solo tramite biglietto speciale, ritirabile gratuitamente fino a esaurimento presso il desk della chiesa di San Francesco dalla mattina dell'evento, per i possessori di biglietto e braccialetto della manifestazione validi per il giorno stesso.

  • Ci sono muri che separano ma sono stato su un muro che unisce. Goonatilleke S.
  • Ce sta Hulk come Lamù, e chi se ne va più? Francesco D.
  • Da te ritorno ogni anno mentre tu cresci senza invecchiare e io quando sto con te ritorno bambino. Giovanni Battista N.
  • La passione in migliaia di cuori. Roberta G.
  • Grazie Lucca Comics & Games per avermi fatto conoscere una mondo pieno di gioia e di fantasia. Roderick David G.
  • Sei fatta della fantasia di chi ci mette il proprio lavoro e della felicità di chi ci partecipa. Roberta M.