X

LOGIN BOX

Non sei registrato? Iscriviti ora!

Password dimenticata ?

Alex Games

Nel 2007 Alex Games inizia a produrre giochi da tavolo nella modalità “print to play”. I giochi di questa prima fase sono caratterizzati da un comune denominatore: la fonte di ispirazione del gioco sono gli eventi della vita reale.

Ecco dunque nascere People Manager, satira della vita aziendale nelle multinazionali, The Rush Hour, la corsa a ostacoli che ciascuno di noi deve affrontare ogni mattina per giungere in tempo al lavoro, Student's Life, una realistica simulazione della vita liceale tra compiti in classe, sport, giovani amori e serate con gli amici.

Nel 2008 Alex Games lancia il suo primo gioco da proporre direttamente al pubblico delle fiere di settore: “Wizards of Soccer”, una simpatica partita a calcio tra due squadre di maghi che si affrontano sul campo a colpi di incantesimi. Nel 2009 nasce Sòcc'mel”, il grande gioco della sfiga, nonché primo gioco al mondo in diletto bolognese. Il titolo ha un successo enorme tanto da contare due ristampe, un seguito (“Sòcc'mel 2 - Vacanze che passione”) e 4 espansioni.

Nel 2015 è la volta di Biasanòt - Quelli che la notte, il gioco della movida notturna. “Biasanòt”, che ha avuto un grande successo a Bologna, tanto da meritare una pagina su “Il Resto del Carlino” e un'intervista al “Notiziario Bolognese” sul canale tv 7 GOLD, nel 2017 è presentato a Lucca Comics & Games con un doppio regolamento: regolamento classico e il nuovo regolamento Oktoberfest che trasforma il classico gioco strategico in un crazy party game a base di birra.

Nel 2018, grazie alla collaborazione con l'artista Paola Cappelli, il catalogo si allarga con il nuovissimo Halloween Hotel”, il gioco dedicato ai più famosi protagonisti del cinema horror

Alex Games, per sua scelta, ha deciso di rimanere piccola in modo da continuare ad offrire al pubblico non un prodotto ludico standard, omologato alle esigenze di un mercato di massa, ma un prodotto esclusivo, di qualità e con grande contenuto innovativo. Per questo motivo propone direttamente al pubblico i propri giochi senza entrare nel circuito della grande distribuzione e sceglie personalmente pochi selezionati punti vendita di qualità a cui proporre i propri giochi.

  • Non sarai mai solo una fiera per me, sarai sempre il mio mondo. Lucca, apoteosi delle mie passioni. Angelo Agostini.
  • Girandola di emozioni, nuovi amici in un caldo abbraccio di folla festosa, carnevale dell'anima. Carlo Stuto.
  • Lucca, sei il fumetto che amo. Giuseppe Bennardo.
  • Ogni anno a Lucca le parole sono nuvole sulle labbra, qui vive ogni cosa che puoi immaginare. Alessandro Cecchinelli.
  • Lucca, da te ritorno ogni anno mentre tu cresci senza invecchiare e io quando sto con te torno bambino. Giovanni Battista Novaro.
  • Che cosa sono l’amore e l’intelletto se non i sentimenti che spingono l'essere umano a seguire le proprie passioni? Lucca Comics & Games è l’anello di congiunzione perfetto tra due quesiti eternamente in lotta. Juri Tirabassi.
  • Lucca Comics & Games è il posto perfetto per liberare un sogno chiuso nel cassetto. David Gusso.
  • La china che scorre tra le vie di Lucca realizza i nostri sogni. Francesco Tamburini.
  • Lucca, sei gioia e dolore, corse, attese, ritardi, freddo e caldo, sorrisi e lacrime, ritrovi e addii, colori e ricordi indelebili. Roberta Giancotti.
  • Quando senti di trovarti nel posto giusto al momento giusto, quando chiunque può brillare senza paura, sai di essere a Lucca Comics & Games. Giordano Cruciani.
Newsletter