X

LOGIN BOX

Non sei registrato? Iscriviti ora!

Password dimenticata ?

Lab GdR – un anno dopo: l'esperienza didattica e terapeutica al tavolo da gioco e sul campo, con il progetto tolkieniano GRV Le Nere Lame

Giovedì 1 Novembre, ore 11:30-13:30

ATTENZIONE: POSTI DISPONIBILI ESAURITI 

Il seminario presenterà le potenzialità didattiche, educative e terapeutiche del Gioco di Ruolo tradizionale e del Gioco di Ruolo dal Vivo, attraverso l’esperienza maturata dai relatori al tavolo da gioco, utilizzando il regolamento italiano “L’Ultima Torcia” con un gruppo di ragazzi Asperger e attraverso il progetto “Le Nere Lame” che utilizza il GRV per conseguire obiettivi educativi (non solo terapeutici) con ragazzi e ragazze adolescenti.

In psicoterapia il GDR è utilizzato come tecnica di apprendimento all'interno dei contesti interpersonali, attraverso l'assunzione di ruoli e la simulazione. I “giocatori” assumono un determinato “ruolo”, con specifiche caratteristiche, e lo interpretano in una simulazione con il terapeuta o in gruppo, a seconda dei contesti.

Nel GRV i giocatori interpretano fisicamente (servendosi di un costume e di altri ausili “tangibili”, non limitati a un foglio di carta con statistiche numeriche) un personaggio di fantasia e, tramite la dialettica e l’azione simulata (primo soccorso, musica, arte, combattimento con armi di lattice), portano avanti una storia personale e collettiva in un’ambientazione collocata in uno spazio immaginato e condiviso, riuscendo così a stimolare l’apprendimento dei ragazzi in modo efficace, tramite una gratificante immersione esperienziale e un’intensa attività simulativa.

Il progetto “Le Nere Lame”, di ispirazione tolkieniana, utilizza la narrazione cooperativa, inserita nella storia dei personaggi come un “racconto attorno al fuoco”, collegando il GDR da tavolo e il GRV e attingendo alle potenzialità didattiche ed esperienziali di entrambe le modalità.

 

Obiettivi:

  • Introdurre brevemente gli intervenuti alle caratteristiche del Gioco di Ruolo dal Vivo;
  • Condividere l’esperienza clinica e laboratoriale e le metodologie del metodo LabGDR applicata al Gioco di Ruolo dal Vivo;
  • Analizzare le potenzialità di un’integrazione della narrazione cooperativa nel GRV;
  • Fornire indicazioni per la replicabilità del LabGDR dal vivo in altri contesti;
  • Costruire un sapere comune e uno scambio di esperienze con i presenti.

 

Relatori:

Marco Scicchitano, psicologo e psicoterapeuta clinico, è ideatore e responsabile del LabGDR presso CuoreMenteLab (SpazioAsperger Onlus) e I.T.C.I. Si occupa di formazione, è autore di diverse pubblicazioni. Game Master al tavolo e dal vivo, è animatore del progetto LARP Nere Lame, di ispirazione tolkieniana, destinato ai giovani dai 14 ai 18 anni.

Marco Modugno, giornalista pubblicista, bancario di professione e geek per vocazione. Game Master da oltre 30 anni, autore del GDR Metropoli, dei romanzi “Nero e l’Ammazzamorte” e “La tigre e la cicogna” e coautore del romanzo cyberpunk “Cedimento Strutturale”. Tolkienista da sempre, è recensore di film, videogiochi e padre di una cosplayer e giocatrice bravissima.

 

Il seminario si rivolge preferenzialmente a:

  • psicologi e psicoterapeuti operanti in ambito giovanile e non;
  • insegnanti di ogni ordine e grado;
  • giornalisti ed esperti del settore.

 

La partecipazione richiede il possesso di biglietto di ingresso a Lucca Comics&Games valido per il giorno in cui si tiene il seminario.

 

 

  • Non sarai mai solo una fiera per me, sarai sempre il mio mondo. Lucca, apoteosi delle mie passioni. Angelo Agostini.
  • Girandola di emozioni, nuovi amici in un caldo abbraccio di folla festosa, carnevale dell'anima. Carlo Stuto.
  • Lucca, sei il fumetto che amo. Giuseppe Bennardo.
  • Ogni anno a Lucca le parole sono nuvole sulle labbra, qui vive ogni cosa che puoi immaginare. Alessandro Cecchinelli.
  • Lucca, da te ritorno ogni anno mentre tu cresci senza invecchiare e io quando sto con te torno bambino. Giovanni Battista Novaro.
  • Che cosa sono l’amore e l’intelletto se non i sentimenti che spingono l'essere umano a seguire le proprie passioni? Lucca Comics & Games è l’anello di congiunzione perfetto tra due quesiti eternamente in lotta. Juri Tirabassi.
  • Lucca Comics & Games è il posto perfetto per liberare un sogno chiuso nel cassetto. David Gusso.
  • La china che scorre tra le vie di Lucca realizza i nostri sogni. Francesco Tamburini.
  • Lucca, sei gioia e dolore, corse, attese, ritardi, freddo e caldo, sorrisi e lacrime, ritrovi e addii, colori e ricordi indelebili. Roberta Giancotti.
  • Quando senti di trovarti nel posto giusto al momento giusto, quando chiunque può brillare senza paura, sai di essere a Lucca Comics & Games. Giordano Cruciani.
Newsletter