X

LOGIN BOX

Non sei registrato? Iscriviti ora!

Password dimenticata ?

Il Signore degli Anelli: Tolkien e la critica italiana

Sabato 3 novembre, ore 09.00-10.00

ATTENZIONE - LE ISCRIZIONI SONO CHIUSE

Sono stati analizzati tutti i 119 libri italiani pubblicati dal 1980 al 2017, sfogliando le loro oltre 24.000 pagine al fine di fare un’analisi bibliometrica.

Si è potuto così capire quale fosse nel tempo il numero di volumi pubblicati per anno, il numero di citazioni contenute e il numero di menzioni ricevute. Sono venuti fuori numeri e tendenze molto interessanti che danno spunto a diverse riflessioni utili a omprendere quale è stata la ricezione del pubblico e dei critici all'opera dello scrittore inglese.

Durante il seminario anche i partecipanti saranno invitati a rispondere alle domande che pongono questi dati.

Obiettivo:

Analizzare, partendo dai dati, l'impatto delle opere di J.R.R. Tolkien.

Relatori:

Claudio Antonio Testi è filosofo, segretario dell’Istituto Filosofico di Studi Tomistici, vicepresidente dell’AIST, saggista e membro del Comitato scientifico della collana “Tolkien e Dintorni” della casa editrice Marietti. Per il suo libro “Santi Pagani della Terra di Mezzo” è appena stato insignito del prestigioso premio che annualmente la Tolkien Society Tedesca conferisce a uno studioso.

Roberto Arduini, giornalista, è presidente dell’Associazione Italiana Studi Tolkieniani e membro del Comitato Scientifico della collana “Tolkien e Dintorni” della casa editrice Marietti 1820. È co-autore e co-curatore di numerosi volumi per le case editrici Bompiani, Marietti, Effatà, Aracne, Cuec, Senza Patria e Routledge University Press. Tiene abitualmente conferenze in Italia e all’estero.

Il seminario si rivolge preferenzialmente a:

  • Scrittori, professionisti e dilettanti;
  • Letterati e cultori della materia;
  • Insegnanti di materie letterarie;
  • Lettori ed appassionati di letteratura fantasy in generale.

La partecipazione richiede il possesso di un biglietto di ingresso a Lucca Comics&Games valido per il giorno in cui si tiene il seminario.

 

 

  • Non sarai mai solo una fiera per me, sarai sempre il mio mondo. Lucca, apoteosi delle mie passioni. Angelo Agostini.
  • Girandola di emozioni, nuovi amici in un caldo abbraccio di folla festosa, carnevale dell'anima. Carlo Stuto.
  • Lucca, sei il fumetto che amo. Giuseppe Bennardo.
  • Ogni anno a Lucca le parole sono nuvole sulle labbra, qui vive ogni cosa che puoi immaginare. Alessandro Cecchinelli.
  • Lucca, da te ritorno ogni anno mentre tu cresci senza invecchiare e io quando sto con te torno bambino. Giovanni Battista Novaro.
  • Che cosa sono l’amore e l’intelletto se non i sentimenti che spingono l'essere umano a seguire le proprie passioni? Lucca Comics & Games è l’anello di congiunzione perfetto tra due quesiti eternamente in lotta. Juri Tirabassi.
  • Lucca Comics & Games è il posto perfetto per liberare un sogno chiuso nel cassetto. David Gusso.
  • La china che scorre tra le vie di Lucca realizza i nostri sogni. Francesco Tamburini.
  • Lucca, sei gioia e dolore, corse, attese, ritardi, freddo e caldo, sorrisi e lacrime, ritrovi e addii, colori e ricordi indelebili. Roberta Giancotti.
  • Quando senti di trovarti nel posto giusto al momento giusto, quando chiunque può brillare senza paura, sai di essere a Lucca Comics & Games. Giordano Cruciani.
Newsletter