X

LOGIN BOX

Non sei registrato? Iscriviti ora!

Password dimenticata ?

Translation Slam 2018

Settima edizione per Translation Slam, il contest che ricerca traduttori di fumetti.

In collaborazione con Europe Comics, Symmaceo e Bao Publishing, il concorso permette ai traduttori o aspirati tali di cimentarsi col mondo del fumetto. Per ognuna delle quattro categorie saranno proposti due testi tra i quali i candidati potranno scegliere; il vincitore di ogni categoria firmerà un contratto annuale con Bao Publishing per la traduzione di un testo che sarà caricato sulla piattaforma internazionale di Europe Comics.

Le iscrizioni hanno lasciato molto soddisfatti tutti i partner coinvolti e tutto lo staff di Lucca Crea, le quasi 250 domande pervenute entro il 20 ottobre sono andate ben oltre tutte le migliori aspettative. La categoria giapponese > italiano, ad esempio, creata solo l’anno passato, quest’anno ha avuto un incremento del 20%, l’inglese si riconferma, invece, la lingua che la fa da padrone.

Nella mattina di domenica 4 novembre, nel complesso di San Micheletto, si terrà una conferenza di apertura e presentazione dello Slam, quest’anno incentrata sull’esportazione del fumetto nel mondo. Un’occasione, quest’ultima, irripetibile per chi si affaccia al mondo della traduzione dei fumetti o per chi già ne è parte.

  • Ci sono muri che separano ma sono stato su un muro che unisce. Goonatilleke S.
  • Ce sta Hulk come Lamù, e chi se ne va più? Francesco D.
  • Da te ritorno ogni anno mentre tu cresci senza invecchiare e io quando sto con te ritorno bambino. Giovanni Battista N.
  • La passione in migliaia di cuori. Roberta G.
  • Grazie Lucca Comics & Games per avermi fatto conoscere una mondo pieno di gioia e di fantasia. Roderick David G.
  • Sei fatta della fantasia di chi ci mette il proprio lavoro e della felicità di chi ci partecipa. Roberta M.