X

LOGIN BOX

Non sei registrato? Iscriviti ora!

Password dimenticata ?

Dampyr e la tape art

No Curves è conosciuto per l’uso della “tape art”, cioè quella tecnica che impiega il comune nastro adesivo colorato per rappresentare le forme e che si ispira al futurismo, al cyberpunk e ai videogames.

Come potete vedere nel video, No Curves è stato chiamato a realizzare una copertina del progetto, nato dalla mente di Mauro Boselli, di creare un albo speciale di “Dampyr”, in un’avventura ambientata a Lucca.

Oltre ai disegnatori di casa Bonelli, hanno anche partecipato 9 artisti dell’Area Performance, con la creazione di speciali tavole interne: Paolo Barbieri, Ivan Cavini, Alberto Dal Lago, Antonio De Luca, Edvige Faini, Angelo Montanini, Dany Orizio, Lucio Parrillo e Luca Zontini.

Oltre a Sergio Bonelli Editore e Lucca Comics & Games, il progetto è stato realizzato grazie al supporto della Fondazione Banca del Monte di Lucca e con il supporto di Castellani Top Design e Sgrò.

 

 

  • Ci sono muri che separano ma sono stato su un muro che unisce. Goonatilleke S.
  • Ce sta Hulk come Lamù, e chi se ne va più? Francesco D.
  • Da te ritorno ogni anno mentre tu cresci senza invecchiare e io quando sto con te ritorno bambino. Giovanni Battista N.
  • La passione in migliaia di cuori. Roberta G.
  • Grazie Lucca Comics & Games per avermi fatto conoscere una mondo pieno di gioia e di fantasia. Roderick David G.
  • Sei fatta della fantasia di chi ci mette il proprio lavoro e della felicità di chi ci partecipa. Roberta M.