Siri Pettersen

Siri Pettersen è nata nel 1971, in Norvegia. Ha sempre avuto una grande immaginazione e questa sua capacità, insieme alla passione per i fumetti, il web, le illustrazioni, le animazioni e i testi, le ha permesso di evadere dal mondo reale e creare così le sue storie fantastiche. Nel 2002 ha vinto il suo primo concorso nazionale, come nuova promessa, con il fumetto “Anticlimax” e ora si dedica a tempo pieno alla scrittura.

Ispirata dagli inverni passati a giocare a “Dungeons & Dragons”, Siri ha spopolato con la sua prima saga, che ha conquistato i giovani lettori e ha vinto tutti i premi possibili in campo letterario in patria. Di recente, i diritti cinematografici del libro “La figlia di Odino” sono stati venduti a una importante casa di produzione norvegese e presto lo vedremo trasposto sul grande schermo.

Quando ha accettato di partecipare alla manifestazione, Siri ha dichiarato: “Sono anche io una super-appassionata di comics e, quando mi chiedono da dove prendo l'ispirazione, dico sempre che viene dai fumetti e dal gioco di ruolo, più che dalla letteratura. Questa, unita al fatto che adoro l'Italia, è la ragione per cui ho apprezzato così tanto il vostro invito.”

“La Figlia di Odino” è l'ultimo romanzo fantasy della collana “Multipop” di Multiplayer Edizioni, casa editrice che ospiterà Siri Pettersen al suo stand durante il festival.

Eventi correlati

Siri Pettersen
  • È come festeggiare il compleanno e Natale insieme, non me ne perdo neanche una. Silvy.
  • Una volta entrata tra le sue mura il resto del mondo scompare, e rimangono solo divertimento, entusiasmo e tanta voglia che la giornata non finisca mai! Milena.
  • Una volta all'anno a Lucca ci sono centinaia di persone che condividono i loro sogni ad occhi aperti. Elisa.
  • Lucca è come un'avventura. A partire dalla vigilia spesa pianificando con i tuoi amici, fino a quando ti abbandoni sul sedile del treno ed esulti: anche quest'anno ce l'ho fatta! Ettore.
  • Lucca è bere rum con Jack Sparrow, fare quattro risate con Joker e fumare funghetti con Super Mario a bordo della DeLorean. Serena.
  • Il posto dove tutti possono diventare eroi per un giorno. Simone.