Nigel Sade

Nigel Sade è un simbolista dal duplice carattere, realista e astratto. Uno si avvicina al Surrealismo con un’inclinazione all’illustrare le emozioni. L’altro, invece, si interroga sulla visione del mondo, spesso relazionandosi alla cultura pop e a come possa essere rappresentata tramite antiche forme artistiche.

Nigel ci mostra il mondo tramite i suoi occhi, influenzato dai suoi ricordi di un’infanzia noiosa e, perciò, malvagia. Come gli artisti di maggior successo, i momenti bui gravano sulle sue opere più di quelli felici. Ma l’impulso artistico arriva proprio in quei momenti e la sua catarsi lo ha condotto a manifestarsi come lo conosciamo.

  • Ci sono muri che separano ma sono stato su un muro che unisce. Goonatilleke S.
  • Ce sta Hulk come Lamù, e chi se ne va più? Francesco D.
  • Da te ritorno ogni anno mentre tu cresci senza invecchiare e io quando sto con te ritorno bambino. Giovanni Battista N.
  • La passione in migliaia di cuori. Roberta G.
  • Grazie Lucca Comics & Games per avermi fatto conoscere una mondo pieno di gioia e di fantasia. Roderick David G.
  • Sei fatta della fantasia di chi ci mette il proprio lavoro e della felicità di chi ci partecipa. Roberta M.