Jason Aaron

Dopo il successo di critica della miniserie Vertigo “The Other Side”, Jason Aaron ottiene il plauso dei lettori con la serie regolare “Scalped”, pubblicata dalla stessa casa editrice e presto una serie TV.

Firmato un contratto di esclusiva con la Marvel, ha scritto “Wolverine”, “Black Panther” e “Ghost Rider”, fino al lancio della serie “Wolverine − Weapon X”. Per la Casa delle Idee, realizza anche la serie estrema “PunisherMax”, il rilancio di “The Incredible Hulk” e la miniserie evento “X-Men − Schism”. Questo fa da preludio all’evento “Avengers VS X-Men”, co-sceneggiato da Aaron, che ha il compito di rilanciare l’universo Marvel dalle fondamenta. Scrive 42 numeri della serie regolare “Wolverine & The X-Men” e la prima run di “Amazing X-Men”, che vede il ritorno di Nightcrawler.

Nel corso del grande rilancio Marvel NOW! Aaron si occupa del restyling di Thor, il Dio del Tuono nella serie regolare “Thor: God of Thunder”, disegnata da Esad Ribic, ed è ancora una volta scrittore di un grande evento Marvel con “Original Sin”. Tutt’oggi è lo sceneggiatore della serie regolare “Mighty Thor”, che vede come protagonista la versione al femminile del Dio del Tuono, in coppia con Russell Dauterman e Valerio Schiti.

Nel 2014 realizza la serie a fumetti creator owned “Southern Bastards”, con il disegnatore Jason Latour, per la Image Comics, grazie alla quale vince due Premi Eisner nelle categorie miglior scrittore e miglior serie.

Nel 2015 comincia la serializzazione di un altro titolo da lui creato, “Men of Wrath”, disegnato Ron Garney e pubblicato sotto l'etichetta Icon Comics della Marvel, e inizia a scrivere la serie ufficiale di “Star Wars” su licenza Disney Lucas. Il primo numero batte tutti i record di vendite superando il milione di copie. Da quello stesso anno fino al 2017, insieme al disegnatore Chris Bachalo, scrive la testata del “Doctor Strange”, lanciata durante l'All New All Different Marvel.

Eventi correlati

Jason Aaron
  • È come festeggiare il compleanno e Natale insieme, non me ne perdo neanche una. Silvy.
  • Una volta entrata tra le sue mura il resto del mondo scompare, e rimangono solo divertimento, entusiasmo e tanta voglia che la giornata non finisca mai! Milena.
  • Una volta all'anno a Lucca ci sono centinaia di persone che condividono i loro sogni ad occhi aperti. Elisa.
  • Lucca è come un'avventura. A partire dalla vigilia spesa pianificando con i tuoi amici, fino a quando ti abbandoni sul sedile del treno ed esulti: anche quest'anno ce l'ho fatta! Ettore.
  • Lucca è bere rum con Jack Sparrow, fare quattro risate con Joker e fumare funghetti con Super Mario a bordo della DeLorean. Serena.
  • Il posto dove tutti possono diventare eroi per un giorno. Simone.