Le dimensioni del sé: il Gioco per conoscerCi!

Domenica 5 novembre, ore 12.30-15.00

Per conoscere l’altro, è indispensabile conoscere anche se stessi. La parte iniziale del seminario-laboratorio verterà su alcune considerazioni riguardo l'importanza dello sguardo introspettivo che è indispensabile passo del vivere con, vivere assieme.

Attraverso l’attività della narrazione, seguendo una proposta ludica di Duccio Demetrio (“Il gioco della vita”), una sorta di gioco dell’oca emozionale, si proporrà la realizzazione di un percorso, per permettere ai partecipanti lo scoprirsi giocando. La parte finale sarà caratterizzata dalla condivisione e restituzione di quanto elaborato.

Obiettivi:

- Elaborare personalmente la valenza educativa del gioco.

- Costruire un percorso di condivisione che permetta uno scoprirsi e riscoprirsi.

- Fornire indicazioni per poter sviluppare nei propri luoghi di vita e di lavoro la modalità ludica.

- Divertirsi.

Relatori:

- Matteo Adamoli è progettista di strategie per la ricerca, la formazione e la comunicazione strategica utilizzando il metodo e gli strumenti della ricerca-azione. Docente universitario di Tecnologie dell’Educazione e di Pedagogia della comunicazione presso lo IUSVE di Mestre e di Verona e consulente aziendale per attività comunicative volte alla progettazione e all’uso strategico, narrativo e sociale dei media. Ideatore del format creativo Bookasface.


- Carlo Meneghetti è docente di Teologia della Comunicazione presso lo IUSVE di Mestre e di Verona, media educator, appassionato del mondo fantasy legato alla religione e al sacro. Ha pubblicato “Animazione” (2009), “IRC e Media Education” (2014), “Basta un clic” (2014), “Elementi di Teologia della Comunicazione” (2015), “Narnia - La teologia fuori dall’armadio” (2016).

Per richiedere l'iscrizione, inviare una e-mail con il proprio curriculum relativo alle tematiche trattate all'indirizzo educational(at)luccacomicsandgames.com

  • È come festeggiare il compleanno e Natale insieme, non me ne perdo neanche una. Silvy.
  • Una volta entrata tra le sue mura il resto del mondo scompare, e rimangono solo divertimento, entusiasmo e tanta voglia che la giornata non finisca mai! Milena.
  • Una volta all'anno a Lucca ci sono centinaia di persone che condividono i loro sogni ad occhi aperti. Elisa.
  • Lucca è come un'avventura. A partire dalla vigilia spesa pianificando con i tuoi amici, fino a quando ti abbandoni sul sedile del treno ed esulti: anche quest'anno ce l'ho fatta! Ettore.
  • Lucca è bere rum con Jack Sparrow, fare quattro risate con Joker e fumare funghetti con Super Mario a bordo della DeLorean. Serena.
  • Il posto dove tutti possono diventare eroi per un giorno. Simone.