• Comune di Lucca
  • Con il patrocinio di: Regione Toscana, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Consiglio Nazionale delle Ricerche
  • Comune di Lucca
  • Festival: dal 30/10 al 02/11 - Mostre: dal 18/10 al 02/11

Pavel Tatarnikau

Pavel Tatarnikau nasce nel 1971 a Brest, città della Bielorussia al confine con la Polonia, in una famiglia di artisti. Nel 1989 si diploma alla Scuola Statale delle Belle Arti e della Musica di Minsk, e in seguito frequenta nella stessa città l’Accademia bielorussa dell’Arte, laureandosi nel 1995 presso il Dipartimento di Arti Grafiche. Dal 1997 è membro del Sindacato degli Artisti della Bielorussia, e in pochi anni raggiunge la notorietà esponendo in varie città della nazione e all’estero: le sue personali sono state allestite in Lituania, Polonia, Russia, Ucraina, Serbia, Repubblica Ceca, Germania, Austria, Italia, Svizzera, Francia, Spagna, Gran Bretagna, Stati Uniti, Giappone e Taiwan. Attualmente è Professore Associato del Dipartimento di Arti Grafiche presso l’Accademia bielorussa dell’Arte di Minsk, dove vive con sua moglie Irina e il figlio Yan.

Tra in numerosissimi premi ricevuti in carriera, ricordiamo i più recenti: Premio Golden Apple nella Biennale Internazionale BIB’2009, a Bratislava, per l’illustrazione intitolata Arthur of Albion; State Award della Repubblica della Bielorussia 2010 per la letteratura, l’arte, e l’architettura; National Russian Contest Award 2012, premio Image of Book 2012 come migliore illustrazione per libro per ragazzi e giovani adulti per l’opera The Princess in the Underground Kingdom; National Russian Contest Award 2013, premio Image of Book 2013 come migliore illustrazione fantastica con l’opera The Song of Igor's Campaign.

 

 

 

Eventi Correlati

Pavel Tatarnikau
  • È come festeggiare il compleanno e Natale insieme, non me ne perdo neanche una. Silvy.
  • Una volta entrata tra le sue mura il resto del mondo scompare, e rimangono solo divertimento, entusiasmo e tanta voglia che la giornata non finisca mai! Milena.
  • Una volta all'anno a Lucca ci sono centinaia di persone che condividono i loro sogni ad occhi aperti. Elisa.
  • Lucca è come un'avventura. A partire dalla vigilia spesa pianificando con i tuoi amici, fino a quando ti abbandoni sul sedile del treno ed esulti: anche quest'anno ce l'ho fatta! Ettore.
  • Lucca è bere rum con Jack Sparrow, fare quattro risate con Joker e fumare funghetti con Super Mario a bordo della DeLorean. Serena.
  • Il posto dove tutti possono diventare eroi per un giorno. Simone.