• Comune di Lucca
  • Provincia di Lucca
  • Con il patrocinio di: Regione Toscana, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Consiglio Nazionale delle Ricerche
  • Festival: dal 30/10 al 02/11 - Mostre: dal 18/10 al 02/11

Albo d'oro

Gran Guinigi - Albo d'oro

Premi Gran Guinigi 2013

La giuria 2013
Daniele Barbieri (Presidente di giuria, semiologo e studioso di fumetto), Fabio Civitelli (autore, vincitore del Gran Guinigi 2012), Zerocalcare (autore, vincitore del Gran Guinigi 2012), Antonio Amatulli (membro dello staff culturale di Lucca Comics), Mauro Bruni (membro dello staff culturale di Lucca Comics)

Premi alle Opere 2013

Miglior Storia Lunga
Una sceneggiatura fresca e avventurosa, ma insieme anche poetica, arricchita da un segno morbido e accattivante, che racconta la scoperta di un passato dimenticato ad opera di una bambina curiosa e assetata di sapere.
La Memoria dell’Acqua, di M.Reynes e V.Vernay. Tunué

Miglior Storia Breve
Per la capacità di attualizzare le atmosfere lovecraftiane, portando sulla stessa dimensione horror e quotidianità, e di unire in un piccolo squarcio visionario l’horror del secolo scorso e l’America dei nostri giorni.
L’Orrore di Dunwich, di Joe R. Lansdale & Peter Bergting. Edizioni BD

Miglior Fumetto Seriale
L’epica saga di una famiglia che cerca un posto dove vivere e dove affermare la propria diversità, circondata da un gruppo di comprimari anch’essi con una vita da raccontare, in un storia piena di spunti originali e di immagini affascinanti.
Saga, di Brian K. Vaughan e Fiona Staples. Bao Publishing

Premi agli Autori 2013

Miglior Disegnatore
Una carriera quasi trentennale, fatta di supereroi masochisti, indagatori dell’incubo e ladri in calzamaglia, nella quale ha tagliato trasversalmente tutti i generi del fumetto, sempre con un segno diverso e ciononostante riconoscibile
Giuseppe Palumbo

Miglior Sceneggiatore
Per aver portato una sensibilità femminile all’interno della serie Dylan Dog, con storie sempre fresche e mai banali, per la capacità di sperimentare creando uno shojo manga tutto italiano, attualmente impegnata su nuove sfide del fumetto italiano.
Paola Barbato

Miglior Autore Unico
Per i dialoghi divertenti, il tratto elegante e la capacità di far appassionare a storie comuni, solleticando il cuore del lettore dalla prima all’ultima pagina, e la capacità di arricchire piccoli gesti di significati emotivamente importanti.
Rutu Modan

Premio agli Editori

Premio Stefano Beani per un'iniziativa editoriale
Per la possibilità di entrare in contatto con il Pratt maestro, e di poter ancora una volta imparare da lui.
Hugo Pratt, le lezioni perdute, di Laura Scarpa, edizioni Mompracem

Premio per un Maestro del Fumetto
Per aver portato il fumetto nelle case, nelle scuole e nella vita di milioni di italiani, con un umorismo garbato e divertente e uno stile grafico diventato icona di cultura popolare, per aver ammansito un predatore spaventoso come il lupo, fidanzandolo con una gallina.
Guido Silvestri, alias Silver

Premio Speciale della Giuria
Per la presenza più che sessantennale e la capacità di entrare in modo capillare nell’immaginario di tutti gli italiani, con le sue storie ed i suoi personaggi, raggiungendo un numero da guinness dei primati e con l’augurio “3000 di questi giorni”.
Topolino 3000 (e oltre) per l’ineguagliabile traguardo raggiunto.
Con affetto e gratitudine, Lucca Comics & Games.

Premi Gran Guinigi 2012

La Giuria 2012
Riccardo Corbò (Presidente di Giuria, Giornalista), Federico Bertolucci (Vincitore Gran Guinigi 2011, autore), Laura Zuccheri (Vincitrice Gran Guinigi 2011, disegnatrice), Pier Luigi Gaspa (membro dello staff culturale di Lucca Comics), Eleonora Mattei (membro dello staff culturale di Lucca Comics)

Premi alle Opere 2012

Miglior Storia Lunga
Per la capacità di svelare al lettore le ossessioni umane nei confronti del potere, in un momento di crisi e incertezza mondiale caratterizzato da un distacco sempre crescente tra il vivere quotidiano e le stanze dei bottoni.
I segreti del Quai d’Orsay, di Blain & Lanzac. Coconino Press - Fandango

Miglior Storia Breve
Per la capacità dell’autore nel padroneggiare il racconto breve con una cifra stilistica nel contempo ironica e drammatica fulmineamente calata nel quotidiano e nell’attualità.
La profezia dell’Armadillo, di Zerocalcare. Bao Publishing

Miglior Fumetto Seriale
Per aver presentato nelle sue pagine una sceneggiatura e un disegno brillanti e articolati, ricchi di suggestioni provenienti da altre scuole, mantenendo una trama avvincente e lo stile personale dell’autore.
Billy Bat, di Naoki Urasawa. GP Publishing

Premi agli Autori 2012

Miglior Disegnatore ex aequo
Per aver saputo emozionare il lettore con uno stile fresco e accattivante, caratterizzato da una magistrale alchimia tra disegno e colore.
Per la qualità tecnica ineccepibile del suo tratto, unita a una continua ricerca stilistica che lo ha portato a raccontare in maniera personale una delle icone del fumetto italiano.
Cyril Pedrosa e Fabio Civitelli

Miglior Sceneggiatore
Per aver contribuito al salto evolutivo del genere supereroistico cogliendo e interpretando i mutamenti storici del nuovo millennio.
Brian Michael Bendis

Miglior Autore Unico
Per lo stile carico di espressività e di partecipazione che raffigura in maniera efficacemente dolorosa l’emarginazione e il disagio della psiche. 
Manu Larcenet per Blast. Coconino Press – Fandango

Premi agli Editori 2012

Premio Stefano Beani per un'iniziativa editoriale
Per aver colmato una lacuna del mercato fumettistico italiano realizzando una intera collana appositamente dedicata al pubblico più giovane.
Tunué per la collana Tipitondi

Premio per un Maestro del fumetto
Per la costante ricerca stilistica che in oltre quaranta anni di carriera ha portato l’autore a raggiungere vertici grafici e narrativi straordinari, consacrandolo come un maestro del fumetto internazionale.
Hermann

Premio Speciale della giuria
Per l’insieme della sua opera e per essere stato punta di diamante di una delle tappe del fumetto italiano, unito idealmente a Giancarlo Francesconi e Alfredo Castelli.
Mino Milani

Premi Gran Guinigi 2011

La giuria 2011
Francesco Fasiolo (Presidente di giuria, giornalista), Walter Chendi (autore), Pasquale Frisenda (autore), Simona Mascelli (membro dello staff culturale di Lucca Comics), Pierpaolo Putignano (membro dello staff culturale di Lucca Comics)

Premi alle Opere 2011

Miglior Storia Lunga
Per l’ennesima dimostrazione della capacità narrativa di questo maestro del fumetto americano, capace di descrivere psicologie e personalità dei suoi personaggi in maniera originale e inedita coniugandole con invenzioni visive e grafiche sempre sorprendenti:
Asterios Polyp, di David Mazzucchelli. Coconino Press

Miglior Storia Breve
Per il coraggio di narrare a briglia sciolta una vicenda paradossale in maniera divertente e divertita unito a uno stile grafico coinvolgente e narrativamente puntuale.
Tutto questo è stato fatto per il tonno di Boichi, in “Hotel”. Panini Comics

Miglior Seriale
Per la capacità di mantenere un tono giocoso trattando stereotipi tipici dell’horror riuscendo a far sorridere e ridere con naturalezza e disinvoltura, testimonianza di bravura e profonda conoscenza del genere trattato.
Zombillenium, di Arthur De Pins. ReNoir Comics

Premi agli Autori 2011

Miglior Disegnatore
Per la grande tecnica messa al servizio di un immaginario complesso che, all’interno di un genere ampiamente visitato, ha permesso all’autrice di rendersi immediatamente riconoscibile per la passione profusa nella realizzazione delle sue tavole.
Laura Zuccheri per Le spade di vetro. ReNoir Comics

Miglior Sceneggiatore Ex aequo
Pur agendo in contesti diversi, gli autori sono uniti dall’abilità di tenere un equilibrio tra ironia, tenerezza e malinconica poesia.
Joe Kelly per I kill giants, Bao Publishing e David Chauvel per Octave. Tunué

Miglior Autore Unico
Nella continuità di un lavoro decennale caratterizzato da un segno preciso, personale e coinvolgente con cui l’autore è stato capace di sviluppare una poetica personale che da subito lo ha contraddistinto, grazie alla costante attenzione alla realtà contemporanea che lo ha portato a ritrarre personaggi e ambienti sempre vivi e credibili.
Baru, per Pompa i bassi, Bruno!. Coconino Press

Premio agli Editori

Premio Stefano Beani per un'iniziativa editoriale
Per l’approfondito e completo lavoro di analisi e di studio sulla produzione e la personalità di uno dei grandi innovatori del fumetto umoristico italiano, con particolare attenzione verso il contesto storico e sociale in cui ha operato.
Jacovitti. 60 anni di surrealismo a fumetti di Franco Bellacci, Luca Boschi, Leonardo Gori, Andrea Sani. Nicola Pesce Editore

Premio per un Maestro del fumetto
Un doveroso riconoscimento a un maestro della letteratura disegnata che con la sua opera ha costantemente allargato gli orizzonti espressivi del medium fumetto, grazie a una ricerca iconografica in continua evoluzione abbinata a una grande sensibilità narrativa che gli hanno permesso di diventare un assoluto punto di riferimento.
Enrique Breccia

Premio Speciale della Giuria
Per aver saputo raccontare una storia immersa in un affascinante silenzio e avventurosamente quotidiana con originale classicità. La superba attenzione per i dettagli e per le atmosfere permette al lettore di vedere con precisione la vicenda narrata e parteciparvi da privilegiato testimone.
Love. La tigre di Frédéric Brrémaud e Federico Bertolucci. Edizioni BD

Premi Gran Guinigi 2010

La giuria 2010
Michele Medda (Presidente di giuria, disegnatore e Vincitore Gran Guinigi 2009), Sergio Ponchione (autore e Vincitore Gran Guinigi 2009), Marco Pellitteri         (giornalista e saggista), Dario Dino-Guida (membro dello staff culturale di Lucca Comics), Jacopo Moretti (membro dello staff culturale di Lucca Comics)

Premi alle Opere 2010

Miglior Storia Lunga
L’autore, utilizzando una resa visuale di estrema godibilità e uno story-telling nitido, si è messo al servizio di una narrazione importante per il tema trattato e avvincente per gli snodi del racconto. La vicenda narrata riesce a mettere a parte il lettore di un evento storico drammatico senza cadere in una retorica di circostanza. Un romanzo a fumetti che risulta attraente tanto per i lettori adulti quanto per quelli più giovani, e che li informa e appassiona senza didascalismi.
La porta di Sion di Walter Chendi. Edizioni Bd

Miglior Storia Breve
Lo stile grafico aggraziato e sempre plastico, le qualità tecniche nella costruzione delle situazioni e dei tempi comici, l’equilibrio con cui vengono miscelati lo stile europeo, alcuni elementi del fumetto giapponese e la perizia nella colorazione digitale, fanno di questa raccolta di storie brevi umoristiche un piccolo gioiello di sensuale comicità a fumetti.
Il chiodo fisso di Arthur de Pins e altri. B&M Edizioni

Miglior Fumetto Seriale ex aequo
Quest’anno la Giuria ha deciso di assegnare, per la suddetta categoria, due premi ex aequo.
L’uno va a una miniserie statunitense dal disegno avvincente e perfettamente funzionale a un’operazione narrativa che regala una divertente variazione, in sintonia con la contemporaneità, sul tema del genere supereroico.
L’altro va alla rivisitazione e attualizzazione – straordinariamente riuscite – di un classico del fumetto giapponese che è parte integrante dell’immaginario eroico internazionale; ne risulta una serie di eccellente leggibilità, dalle trame godibili e al contempo cariche di significati.
Kick-Ass, di Mark Millar e John Romita Jr, fascicoli 1-8 raccolti in 2 volumi. Panini Comics.
Pluto, di Naoki Urasawa, 8 volumi. Panini Comics

Premi agli autori 2010

Miglior Disegnatore
Raffinato conoscitore dei grandi illustratori e designer americani, titolare di un tratto graffiante e sintetico, padrone di una non scontata tecnica di colorazione in bicromia, interprete sopraffino delle suggestioni e delle atmosfere dell’America degli anni Sessanta.
Darwyn Cooke per Richard Stark’s Parker – Il Cacciatore. Edizioni BD

Miglio Sceneggiatore
Un riconosciuto asso del fumetto internazionale, indiscusso caposcuola, autore tra i più prolifici e ancor oggi in grado di stupire con storie e impianti narratologici calibrati fin nei minimi dettagli.
L’arguzia della satira sociale su di un terribile evento della storia recente e la capacità di trascinare il lettore attraverso i diversi registri del comico, del grottesco e del tragico.
Carlos Trillo per L’eredità del colonnello, con i disegni di Lucas Varela. Coniglio Editore

Miglior Autore Unico
È riuscito a coniugare la ricchezza di un segno illustrativo visivamente intenso e carico di senso con una modalità di racconto sequenziale estremamente scorrevole ed equilibrata, che privilegia l’andamento della narrazione in maniera sempre armoniosa. Il tutto, a sostenere una storia in cui si intrecciano con delicatezza le vicende di personaggi nei quali ci si può riconoscere. La compattezza del racconto e la mirabile sintesi di testi e disegni fanno emergere le qualità di un autore che ha raggiunto una piena maturità espressiva.
Manuele Fior per Cinquemila chilometri al secondo, Coconino Press – Fandango

Premio agli Editori 2010

Premio Stefano Beani per un'iniziativa editoriale
Spaccato esilarante e sensuale della società statunitense degli anni Sessanta e Settanta, raccolta imperdibile e che con la sua traduzione nel nostro paese colma finalmente una mancanza nell’editoria del settore. Volume affascinante a livello visivo, rivelatore come satira di costume sempre lieve e intelligente, ottimamente curato negli apparati redazionali dell’edizione italiana.
Little Annie Fanny, di Harvey Kurtzman e Will Elder, volume i (1962-1970). Magic Press

Premio per un Maestro del fumetto
Autore completo capace di passare con una costante padronanza dei propri mezzi dal solenne romanzo storico alla struggente vicenda intimista, dal dinamico racconto d’avventura alla pacata confidenza autobiografica, è unanimemente riconosciuto come uno dei maggiori protagonisti del fumetto mondiale. Ha saputo fondere alcune delle migliori caratteristiche grafiche e narrative della tradizione giapponese e di quella europea, mantenendo una precisa identità e una forte riconoscibilità stilistica.
Jirô Taniguchi

Premi Gran Guinigi 2009

La giuria 2009
Giuseppe Pollicelli (presidente di giuria, giornalista), Marco Corona (autore e Vincitore Gran Guinigi 2008), Massimo Carnevale (autore e Vincitore Gran Guinigi 2008), Diego Cajelli (autore e Vincitore Gran Guinigi 2008), Riccardo Moni (membro dello staff culturale di Lucca Comics)

Premi alle Opere 2009

Miglior Storia Lunga
Come un guanto di velluto forgiato nel ferro, di Daniel Clowes. Coconino Press

Miglior Storia Breve
Profumo (contenuta in Blue Sniff Comics), di MP5 e Valerio Bindi. Coniglio Editore

Miglior Storia Seriale
Grotesque, di Sergio Ponchione. Coconino Press

Premi agli Autori 2009

Miglior Disegnatore
Pasquale Frisenda

Miglior Sceneggiatore
Michele Medda

Miglior Autore Unico
Joann Sfarr

Premio agli Editori 2009

Premio Stefano Beani per un'iniziativa editoriale
Kirby King of Comics, di Mark Evanier. Edizioni BD

Premio per un Maestro del Fumetto
Robert Crumb

Premi Gran Guinigi 2008 

La giuria 2008

Fabio Licari (presidente di giuria, giornalista), Andrea Bruno (autore, vincitore Gran Guinigi 2007), Riccardo Burchielli (autore, vincitore Gran Guinigi 2007), Dario Argento (regista), Carlo Lucarelli (scrittore e conduttore televisivo), Matteo Benedetti (membro dello staff culturale di Lucca Comics) e Mauro Bruni (membro dello staff culturale di Lucca Comics)

Premi alle Opere 2008

Miglior Storia Lunga
Per aver raccontato con l'arte del fumetto una realtà drammatica della vita, con un realismo narrativo e un tratto grafico delicato.
Rughe, di Paco Roca. Tunué

Miglior Storia Breve - L'appuntamento dal volume In carne e ossa di Koren Shadmi
Per la capacità e la sensibilità di raccontare una generazione nelle sue problematiche con
un fumetto molto personale.
L'appuntamento dal volume In carne e ossa, di Koren Shadmi. Associazione Culturale Double Shot

Miglior Seriale
Per il suo esser diretto, essenziale ed estremamente coinvolgente. Per aver fornito una
variazione su un tema classico mantenendo una sua originalità e freschezza.
Criminal di Ed Brubaker e Sean Philips. Panini Comics

Premi agli Autori 2008

Miglior Disegnatore
Per la continua crescita artistica e la bravura che lo rendono, senza ombra di dubbio, uno
 dei migliori disegnatori di sempre nel fumetto e nell'illustrazione italiana.
Massimo Carnevale

Miglior Sceneggiatore
Per la bravura e l'originalità del suo stile narrativo riconoscibile in quindici anni di
produzione nel campo dei fumetti, e per la capacità di affrontare ogni genere con
professionalità e duttilità.
Diego Cajelli

Miglior Autore Unico
Per aver dato vita a un racconto ispirato e personale nel quale le qualità grafiche e le doti
di immaginazione delineano un'atmosfera di grande suggestione.
Marco Corona

Premio agli Editori 2008

Premio Stefano Beani per un'iniziativa editoriale
Per aver riproposto, uno dei capolavori assoluti del fumetto mondiale in un'edizione
integrale, di indiscutibile qualità.
Torpedo, di Abuli e Bernet. Edizioni BD

Premio per un Maestro del Fumetto
Per aver influenzato generazioni di autori con il suo tratto raffinato e elegante, per la
meticolosa e appassionata ricerca nelle ambientazioni e negli intrecci narrativi.
Vittorio Giardino

Menzione Speciale
Per la passione, lo spirito e il coraggio con cui è stato riproposto in modo organico e
cronologico un classico del fumetto americano.
EC Comics, 001 Edizioni

Premi Gran Guinigi 2007

La giuria 2007
Alan Altieri (presidente di giuria, scrittore e sceneggiatore cinematografico), Paolo Bacilieri (autore, vincitore del Gran Guinigi 2006), Daniele Caluri (autore, vincitore del Gran Guinigi 2006), Mauro Bruni (membro dello staff culturale di Lucca Comics), Roberto Irace (membro dello staff culturale di Lucca Comics)

Premi alle Opere 2007

Miglior Storia Lunga
Per la unicità della rivisitazione del noir francese classico
Il Sangue della Mala, di Jacques De Loustal & Philippe Paringaux. Ed. Coconino Press.

Miglior Storia Breve
Per aver ribaltato il concetto dei superpoteri mettendo in luce l'alienazione degli adolescenti
Emmy tratta da Demo, di Brian Wood & Becky Cloonan. Ed. Double Shot-Bottero

Miglior Fumetto Seriale

Per la vastità, originalità e coerenza nella sua rappresentazione dell'infinita ciclicità dell'uomo.
La Fenice, di Osamu Tezuka. Ed. Hazard

Premi agli Autori 2007

Miglior Disegnatore
Per la decisione e la determinazione del suo tratto che sconfina nella continuità narrativa del cinema.
Riccardo Burchielli

Miglior Sceneggiatore
Per la crudezza impietosa e la corrosiva ironia nella sua narrativa di azione estrema
Garth Ennis

Miglior Autore Unico
Per l'originalità grafica del suo tratto e la non convenzionalità della sua proposta narrativa.
Andrea Bruno

Premio agli Editori

Premio Stefano Beani per un'iniziativa editoriale
Per l'impegno, la coerenza e il coraggio storiografico in un contesto politico e sociale in cui Ë diventato troppo facile dimenticare.
BeccoGiallo

Premio per un Maestro del Fumetto
Perché è il MAESTRO.
Sergio Toppi

Premio Speciale della Giuria
Per aver mostrato le incrinature profonde e le contraddizioni strutturali della piccola borghesia americana.
Daniel Clowes per ICE HAVEN. Ed. Coconino Press

Premi Gran Guinigi 2006

La Giuria 2006
Renato Pallavicini (presidente di giuria, giornalista), Laura Scarpa (autrice), Roberto Recchioni (sceneggiatore e vincitore Gran Guinigi 2005), Pier Luigi Gaspa (membro dello staff culturale di Lucca Comics), Roberto leoni (membro dello staff culturale di Lucca Comics)

Premi alle Opere 2006

Miglior Storia Lunga
Un team d'eccezione che ha saputo coniugare fumetto d'Autore e fumetto Popolare ridefinendo e rinnovando le origini di un'icona del panorama italiano.
Diabolik -gli anni perduti nel sangue, soggetto di Alfredo Castelli e Mario Gomboli, sceneggiatura di Tito Faraci, disegni di Giuseppe Palumbo e Pierluigi Cerveglieri. Astorina

Miglior Storia Breve
Per l'incisività narrativa, la sensibilità nella caratterizzazione dei personaggi, l'efficacia dei dialoghi e la capacità di evocare i pensieri e il sentire di un mondo criminale e terribile ma al tempo stesso quotidiano e vicino.
Hanno Ritrovato la Macchina, di Gipi. Coconino Press

Miglior Fumetto Seriale
Per la capacità di coniugare una attenta ricerca storica con una narrazione avvincente, raccontando in maniera moderna una storia classica.
L'età del bronzo, di Eric Shanower. Free Books

Premi agli Autori 2006

Miglior Disegnatore
Per la forza e la vitalità di un tratto in grado di passare dal registro comico, all'avventuroso, unendo una tradizione della scuola di disegno classico a quella più irriverente.
Daniele Caluri

Miglior Sceneggiatore
Per la qualità e varietà del suo lavoro, per la sua straordinaria capacità di utilizzare e, al tempo stesso, scardinare gli schemi del linguaggio del fumetto. Per la creazione di un personaggio fondamentale come Dylan Dog e per la sua rinnovata voglia di raccontare nuove storie.
Tiziano Sclavi

Miglior Autore Unico
Per un Autore che ha seguito una personale e coerente ricerca grafica e narrativa e che ha saputo confrontarsi con un personaggio seriale attraverso la sua sensibilità e il suo stile.
Paolo Bacillieri

Premio agli Editori 2006

Premio Stefano Beani per un'iniziativa editoriale
Per il coraggio, la capacità e la costanza di diffondere in Italia l'opera omnia di uno dei maestri riconosciuti del fumetto mondiale, Osamu Tezuka.
Casa editrice Hazard

Premio per un Maestro del fumetto
Ad un Autore che ha saputo rinnovare uno dei più tradizionali generi dell'avventura, con grande rigore storico e creatività narrativa. Disegnatore e sceneggiatore di ampio respiro, ha saputo trasmettere ai nuovi autori la sua maestria.
Gino D'Antonio

Menzione Speciale "strade del fumetto"
A uno sceneggiatore in grado di coniugare qualità narrativa e produttiva, aprendo nuovi percorsi per il fumetto italiano nei mercati internazionali.
Francesco Artibani

Premi Gran Guinigi 2005

La giuria 2005
Guido Tiberga (presidente di giuria, giornalista), Andrea Accardi (disegnatore e vincitore del Gran Guinigi 2004), Tito Faraci (sceneggiatore e vincitore del Gran Guinigi 2004), Pierpaolo Putignano (membro dello staff culturale di Lucca Comics), Graziano Frediani (saggista ed editor per Sergio Bonelli Editore)

Premi alle Opere 2005

Miglior Storia Lunga
Palle di Toro, di Ralf König. Ed. Kappa Edizioni

Miglior Storia Breve
La più bella cosa, di Giacomo Nanni. Coconino Press

Miglior Fumetto Seriale
John Doe, di Bartoli e Recchioni. Eura Editoriale

Premi agli Autori 2005

Miglior Disegnatore
Vanna Vinci

Miglior Sceneggiatore
Guido Nolitta

Miglior Autore Unico
Gipi

Premio agli Editori 2005

Premio per un'iniziativa editoriale meritoria
Schizzo! Presenta. Centro Fumetto Andrea Pazienza

Premio per un Maestro del Fumetto
Grazia Nidasio

Premi Gran Guinigi 2004

La giuria 2004
Michele Ginevra (presidente di giuria, saggista e co-fondatore del Centro Fumetto Andrea Pazienza), Moreno Burattini (sceneggiatore), Alessandro Barbucci (autore e vincitore Gran Guinigi 2003), Barbara Canepa (autrice e vincitrice Gran Guinigi 2003), Giovanni Russo (membro dello staff culturale di Lucca Comics)

Premi alle Opere 2004

Miglior Storia Lunga
Per aver rappresentato, fin questo primo volume, manifesto dell’intera saga, l'universo Marvel in maniera insolita e inedita, con supereroi in borghese che vivono vicende realistiche, e affrontano problemi tipici della vita quotidiana della società moderna, pur nel rispetto e nella fedeltà della continuity marveliana, attraverso un racconto ben scandito dai graffianti disegni di Michael Gaydos e dai brillanti dialoghi di Brian Bendys.
Alias N° 1 - Identità segrete, di Brian Michael Bendis & Michael Gaydos. Panini Comics

Miglior Storia Breve

Per la sapiente rievocazione di frammenti di vita adolescente, vissuta con gli occhi del giovane protagonista e inquadrabili in un percorso pedagogico di crescita,. Per la narrazione abile, affidata ad uno stile grafico dal segno cartoonesco amabilmente retrò.
Paul apprendista tipografo, di Michel Rabagliatì. Coconino Press

Miglior Fumetto Seriale
Per aver sviluppato un’originale e inquietante riflessione etica sul rapporto tra il bene e il male, interpretata da personaggi intensamente caratterizzati, calati in trame ricche di colpi di scena, sostenute da un disegno definibile come espressione ideale di una sintesi tra oriente e occidente.
Monster, di Naoki Urasawa. Panini Comics

Premi agli Autori 2004

Miglior Disegnatore
Per essersi distinto grazie ad un segno tanto intenso quanto morbido e plastico, che ha permesso di visualizzare sia storie di quotidianità giovanile sia di avventura seriale, realizzando vignette che assolvono alla loro funzione narrativa e che, prese una per una, riescono anche ad avere valore evocativo autonomo.
Andrea Accardi

Miglior Sceneggiatore
Per avere, nel corso di una veloce e brillante carriera, attraversato tutti i generi, dal giallo all’horror, dall’umorismo alla fantascienza, dalla satira all’avventura, dal nero allo storico, dalla strip al romanzo a fumetti, e spaziato con singolare disinvoltura negli universi e nei microcosmi dei più famosi e diversi personaggi del fumetto italiano e internazionale, ottenendo sempre straordinari risultati per quantità e qualità delle sceneggiature realizzate.
Tito Faraci

Premi agli Editori 2004

Premi per un'iniziativa Editoriale Meritoria
Per avere raccontato in maniera efficace e accattivante il “dietro le quinte” dei racconti a fumetti, insegnandone (attraverso percorso anche pedagogico di avvicinamento alla comprensione dei codici del medium) le tecniche di realizzazione, le chiavi di lettura e la storia , dimostrando lo spessore, le potenzialità e la maturità del linguaggio del fumetto.
Scuola di Fumetto. Francesco Coniglio Editore

Per avere progettato una nuova antologia, che si aggiunge alle altre prestigiose già esistenti, con un taglio di ricerca e valorizzazione, di opere e di autori anche alternativi e sperimentali, presentando il fumetto internazionale e offrendo spazi agli autori italiani.
Alta Fedeltà, Edizioni BD

Premio Speciale della Giuria per un Autore Unico
Premio speciale per uno dei più interessanti talenti europei, capace di raccontare trame avventurose e suggestive, particolarmente originali, ricche di allegorie e metafore, dimostrandosi eccellente sia come sceneggiatore che come unico autore di testi e disegni.
Joann Sfar

Premio Speciale della Giuria ad un Autore che ha lasciato il segno e continua a farlo Per aver creato e portato avanti negli anni personaggi di grande popolarità, sia destinati ai ragazzi che agli adulti, ma sempre caratterizzati dallo stesso spirito ironico, brillante, canzonatorio anche citazionistico, cimentandosi spesso e volentieri in sperimentazioni grafico-linguistiche, partecipando a movimenti alternativi e d’avanguardia. Per averci regalato tutto questo e per aver continuato a farlo ancora oggi, nelle sue nuove opere.
Massimo Mattioli

  • Ci sono muri che separano ma sono stato su un muro che unisce. Goonatilleke S.
  • Ce sta Hulk come Lamù, e chi se ne va più? Francesco D.
  • Da te ritorno ogni anno mentre tu cresci senza invecchiare e io quando sto con te ritorno bambino. Giovanni Battista N.
  • La passione in migliaia di cuori. Roberta G.
  • Grazie Lucca Comics & Games per avermi fatto conoscere una mondo pieno di gioia e di fantasia. Roderick David G.
  • Sei fatta della fantasia di chi ci mette il proprio lavoro e della felicità di chi ci partecipa. Roberta M.