• Comune di Lucca
  • Provincia di Lucca
  • Con il patrocinio di: Regione Toscana, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Consiglio Nazionale delle Ricerche
  • Festival: dal 31/10 al 03/11 - Mostre: dal 19/10 al 03/11

Kengishū Kamui

Kengishū Kamui

Kengishū Kamui – "Samurai Sword Artists" è un gruppo creato in Giappone nel 1998 sotto la guida del carismatico Maestro Tetsurō Shimaguchi, maestro di arti marziali, attore occidentale, kabuki ed esperto coreografo. Dai teatri kabuki Tetsurō Shimaguchi trasforma la sua passione per il movimento delle arti marziali e la forza della spada in spettacoli e coreografie che accentuano la bellezza ed il carisma della spada giapponese. Grazie agli alti livelli scenografici e di tecnica, è ad oggi uno dei più celebri Tateshi del mondo (esperto coreografo di movimenti con spada). Quentin Tarantino ne rimane così affascinato da ingaggiarlo come attore e coreografo per le scene di combattimento in Kill Bill Vol.1 dove capeggia la banda Crazy88. Riconosciuto come Samurai Sword Artist da media internazionali come CNN, National Geographic e NHK, ha portato il suo gruppo Kamui ad alti livelli ed in svariati paesi (USA, Cina, Vietnam, Scozia, Polonia, Francia, Spagna e Italia). I membri principali sono Tetsurō Shimaguchi, Takashi Fukuda, Yū Satō, Hiromi Matsumura e Akiharu Tanaka.

I Kamui animeranno l'Auditorium di San Romano sabato 2 novembre in orario serale e saranno disponibili ad incontrare il pubblico del Japan Palace sabato 2 novembre alle ore 12.00, in collaborazione con l’Associazione Italia Giappone Ochacaffè.

 

 

  • Ci sono muri che separano ma sono stato su un muro che unisce. Goonatilleke S.
  • Ce sta Hulk come Lamù, e chi se ne va più? Francesco D.
  • Da te ritorno ogni anno mentre tu cresci senza invecchiare e io quando sto con te ritorno bambino. Giovanni Battista N.
  • La passione in migliaia di cuori. Roberta G.
  • Grazie Lucca Comics & Games per avermi fatto conoscere una mondo pieno di gioia e di fantasia. Roderick David G.
  • Sei fatta della fantasia di chi ci mette il proprio lavoro e della felicità di chi ci partecipa. Roberta M.