• Comune di Lucca
  • Provincia di Lucca
  • Con il patrocinio di: Regione Toscana, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Consiglio Nazionale delle Ricerche
  • Festival: dal 31/10 al 03/11 - Mostre: dal 19/10 al 03/11

Dorian Gray e Paolo Bacilieri

Dorian Gray e Paolo Bacilieri

I Dorian Gray vengono da una delle stagioni più fertili dell’underground italiano, gli anni Novanta. Si tratta della prima band europea ad aver suonato in Cina popolare. Nel 1999 Fernanda Pivano conferisce il Premio Lunezia al cantante e autore dei testi, Davide Catinari. È il culmine di un percorso segnato da una discografia nutrita: Shamano (1992), Matamoros (1995), Il veleno della mente (1997), Tempi supplementari (2003), Forse il sole ci odia (2008). Proprio da quest’album prende avvio il nuovo corso dei Dorian Gray, che comprende concerti in Italia e all’estero – Londra, Berlino, Amburgo – e un altro album, La pelle degli spiriti (2011). Premio alla carriera MEI 2009.

Paolo Bacilieri, è nato a Verona nel 1965. Diplomato presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna, lavora nel mondo dei comics dal1982. Tra i suoi lavori Barokko, Durasagra-Venezia uber alles e The Supermaso Attitude. Ha creato le avventure di Zeno Porno, sceneggiatore di fumetti Disney ex-agente della Cia, le cui vicende oniriche ambientate nell’Italia del nord-est sono state raccolte nei due volumi Zeno Porno (2005) e La magnifica desolazione (2007). Ha lavorato per le testate “Napoleone” e “Jan Dix” dell’editore Sergio Bonelli.

Sound and Vision” è un format ideato da Vox Day Concerti, in collaborazione con la casa editrice bolognese Coconino Press, specializzata in graphic novel, e unisce musica e immagini, due livelli narrativi, in un solo evento. Un percorso dinamico in cui la percezione del visivo s’incontra con quella del sonoro. Un disegnatore, una band musicale, uno schermo su cui i segni sono contestuali ai suoni. Un evento articolato su differenti livelli di fruizione, come un viaggio emozionale in cui tutti sono i protagonisti di un atto non ripetibile.

  • È come festeggiare il compleanno e Natale insieme, non me ne perdo neanche una. Silvy.
  • Una volta entrata tra le sue mura il resto del mondo scompare, e rimangono solo divertimento, entusiasmo e tanta voglia che la giornata non finisca mai! Milena.
  • Una volta all'anno a Lucca ci sono centinaia di persone che condividono i loro sogni ad occhi aperti. Elisa.
  • Lucca è come un'avventura. A partire dalla vigilia spesa pianificando con i tuoi amici, fino a quando ti abbandoni sul sedile del treno ed esulti: anche quest'anno ce l'ho fatta! Ettore.
  • Lucca è bere rum con Jack Sparrow, fare quattro risate con Joker e fumare funghetti con Super Mario a bordo della DeLorean. Serena.
  • Il posto dove tutti possono diventare eroi per un giorno. Simone.