• Comune di Lucca
  • Provincia di Lucca
  • Con il patrocinio di: Regione Toscana, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Consiglio Nazionale delle Ricerche
  • Festival: dal 31/10 al 03/11 - Mostre: dal 19/10 al 03/11

Area Autoproduzione

Area Autoproduzione

L'Area Autoproduzione nasce intorno ai tavoli di Angelo Porazzi già molti anni fa: ora è ospite e collabora con oltre 50 manifestazioni ludiche, scuole, ludoteche, biblioteche, italiane ed estere: gli autori iscritti sono più di 100.
È del 2009 la prima partecipazione ufficiale a Lucca Games grazie a un accordo tra lo stesso Porazzi e il Coordinatore di Lucca Games Emanuele Vietina.
Già dal 2012 lo spazio per Area Autoproduzione a Lucca viene ampliato a un totale di 14 tavoli, con autori da tutta Italia.
Come dal 2000, la troverete all'interno di Indipendence Bay, lo spazio che Lucca Games riserva ad autoproduttori, associazioni e fanzine, lo spazio dove Angelo ha sempre partecipato ad ogni edizione: 14 anni insieme, partendo con il Best of Show come Miglior Gioco Italiano a Warangel, il primo gioco che ha creato ed illustrato, premiato proprio qui nel 2000.

All'Area Autoproduzione di Lucca Games 2013 potrete incontrare tutti questi autori che creano, disegnano, producono i loro giochi da tavolo; in moltissimi casi materiali ottimi per insegnanti, educatori, genitori che amano giocare con i propri figli. Qui potete giocare insieme con questi artisti del gioco, vedere come nasce un gioco dall'idea alla scatola stampata, trovare i contatti (stampatori, illustratori...) e i materiali (dadi, pedine, carte...) per vedere come si può fare un gioco da tavolo. Perché l'Area Autoproduzione non è soltanto una vetrina per mostrare i propri prodotti, ma anche un laboratorio per imparare a realizzare il proprio gioco ed un forum itinerante che mette in comunicazione autori, illustratori, giocatori, organizzatori di eventi, permettendo lo scambio di idee, contatti, consigli ed esperienze.

Angelo Porazzi (Milano):


È autore, illustratore, produttore di giochi da tavolo. Sul suo sito pubblica i PhotoReport di ogni manifestazione ludica che lo ospita, dal 2000 ad oggi. Presente a Lucca Games sin dalla nascita di Indipendence Bay nel 2000, quando il primo gioco da lui creato ed illustrato, Warangel, viene premiato Miglior Gioco Italiano a Lucca e in altre tre fiere del settore.

Nel 2002 pubblica il Warangel Card Game, primo gioco in Italia creato ed illustrato dallo stesso autore ad essere preso in grande distribuzione su tutto il territorio nazionale da Hasbro Italy. Avendo giocato sia come quarterback nel football americano sia in nazionale italiana di Ultimate Frisbee, ha pubblicato due giochi su questi sport: Peacebowl nel 2004 e Ultimate nel 2008.

Collabora con moltissimi autori come illustratore e consulente per la realizzazione di giochi da tavolo, dall'idea fino alla scatola stampata.

Un esempio di queste collaborazioni è il gioco di carte Assist presentato qui lo scorso anno: un gioco per tutta la famiglia molto apprezzato nelle scuole, creato con il Maestro Marco Donadoni e in collaborazione con due realtà internazionali come la belga Cartamundi (lo stampatore di Magic e dei mazzi per i casinò di Las Vegas) e la tedesca Spielmaterial, fornitrice di dadi, cubetti, ogni materiale da gioco che potete trovare in ogni Area Autoproduzione.

Potrete giocare a Porcellini, gioco di carte amatissimo dai bambini: dal 2010 è con le regole che potete vedere qui, sviluppate in anni di giochi nelle scuole accanto a bambini, famiglie, maestre ed educatori.

A LuccaGames si scatteranno le ultime foto agli amici Cosplayers che partecipano ad Assist Porcellini Cosplay un gioco di carte che sarà espansione sia di Assist sia di Porcellini e che farà da ponte tra il mondo dei giochi da tavolo e il mondo degli amici Cosplayers che convivono da anni in moltissime fiere italiane.
Le carte impaginate sono già oltre la metà del mazzo e i Cosplayers partecipanti al progetto con le loro immagini sono oltre 50. Il gioco sarà pronto a inizi 2014.

La novità del 2013 è COACH, un gioco da tavolo per veri amanti del Football Americano: giocherete le vostre carte chiamando gli schemi di attacco e di difesa come veri allenatori, con i colori delle vostre squadre preferite; passaggi completi, corse e trick play fino all'ultima meta!


Bum van Willigen:

A testimoniare l'internazionalità di Area Autoproduzione, nata in Italia ma che ormai conta diversi autori stranieri (dall'Olanda, Germania, Spagna, Algeria...) che tramite essa partecipano a varie fiere in Italia e all’estero, partiamo con questo rubicondo autore olandese. Bum van Willigen partecipa ad Area Autoproduzione a Lucca Games da tempo, insieme con la moglie Trudy e il loro gioco Balance Duels, una sorta di back gammon a bilancia, con struttura e pedine tridimensionali, davvero unico nel suo genere.

Le regole permettono diversi giochi con gli stessi materiali, tutti molto originali. È ottimo per un regalo a chi ama il gioco intelligente, con una bella componente di design ludico.


Alessandro Dolcetta: 

Responsabile commerciale, autore ed illustratore di giochi da tavolo e in pdf, è un veterano presente in Area Autoproduzione da molti anni: come giocatore da LudicaMente Mantova 2006 e come autore con il suo primo gioco stampato Wizards of Soccer da Play Modena 2008. Ha realizzato moltissimi giochi, Condominium: gioco di combinazione tra VIP all'interno di un condominio; People Manager, gioco di simulazione aziendale (in .pdf); The Rush-Hour: corsa a ostacoli in mezzo al traffico cittadino (in .pdf).

Ma il vero successo di pubblico arriva con la sua ultima creazione presentata nel 2010, Socc'mel, il gioco della sfiga, gioco di carte comico basato sul dialetto bolognese, disponibile con l'espansione che propone altri dialetti italiani.

Nel 2012 arriva Socc'mel va in vacanza! Con la nuova espansione che include bellissime carte illustrate sempre da Alessandro, le sfighe potranno colpirvi anche in vacanza! Al mare, in montagna... dalle illustrazioni capirete quanto l'imprevisto è maligno... E come sempre avrete altre carte bonus per passare la sfortuna agli altri giocatori! Un gioco in continua crescita che è per ora il vero cavallo di battaglia di Alessandro Dolcetta.


Marco Pieri:

Si sì, avete letto bene: questo autore pur essendo nato a Grosseto, vive a Lucca da tempo ed è proprio all'Area Autoproduzione di Lucca Games 2011 (lo vedete nel PhotoReport dello scorso anno) che ha trovato la forza-coraggio-contatti per realizzare il suo primo gioco da tavolo che aveva in mente da tanti anni. Essendo un giocatore di baseball ha voluto dedicare al suo sport, il suo primo gioco da tavolo: Board of Dreams.

Lo ha presentato all'Area Autoproduzione di Ludica Roma, a quella di Play a Modena, a Ludogrifo Grosseto e in molte altre fiere, riscuotendo sempre un grande successo sia tra gli amanti del baseball sia da famiglie che di questo sport non conoscevano nemmeno le regole. La pagina Facebook dedicata a questo gioco ha contatti da giocatori di ogni parte del mondo a dimostrare quanto questo il baseball abbia un seguito davvero enorme. Dopo un anno esatto, Marco Pieri presenta nella sua Lucca, il gioco da tavolo che un anno fa aveva solo in mente. A voi conoscerlo, giocarlo, con regole per esperti se già sapete cosa è un home run o un inning o regole introduttive per famiglie se di questo sport conoscete solo la mazza o il guantone. Board of Dreams: il gioco da tavolo sul baseball, per tutti.


Cesare Carini:

Partecipa per la prima volta con le Miniature di Orion nell'Area Autoproduzione con i Lego Games ospitata nella ludoteca più grande e longeva di Milano: la Città del Gioco. Da allora lo avete visto con i suoi tavoli strabordanti di miniature fantasy all'Area Autoproduzione di Play a Modena, Ludica Milano e in tanti altri eventi. Ha scritto un regolamento per poter utilizzare miniature, draghi, guerrieri di ogni foggia e farli interagire tra loro.

Matteo Botti:

Presidente dell'Associazione Ludico Culturale Agenzia degli Incantesimi conosciuti all'Area Autoproduzione di ParmaFantasy, grazie alla presentazione di Simone Tanzi loro socio fondatore, il gruppo creativo dell'Agenzia degli Incantesimi crea moltissimo nell'ambito ludico. Partecipa per la prima volta all'Area Autoproduzione di Lucca Games nel 2010 con il gioco da tavolo di loro produzione Dice Or Date, con una grafica molto particolare in bianco e nero e pedine tridimensionali originali ed eleganti: da giocare. Recensito sulla Rubrica Area Autoproduzione della Rivista di Cultura Ludica TangramDice or Date viene riproposto a Ludica 2012 con tutto il suo staff di creativi.
Già presente all'Area Autoproduzione di LuccaGames 2013, potrete giocare ad Urban Heroes con Matteo ed il suo autore Alessandro Rivaroli.

Simone Terenziani (Parma):

A fianco di Matteo Botti e Alessandro Rivaroli dell'Agenzia degli Incantesimi, per la prima volta in Area Autoproduzione a LuccaGames con un suo tavolo, quest'anno sarà con noi Simone Terenziani e il gruppo di Come La Sfoglia Studios.
Sulla loro pagina Facebook, gli esordi di questo gruppo di creativi "Officina di co-working per l'occupazione sostenibile" 

Francesca D'Amato (Milano):


Gnomi? Draghi? Folletti? Fate?
Francesca D'Amato è già stata in Area Autoproduzione qui a LuccaGames lo scorso anno in veste di blogger: eccola nel PhotoReport del 2012  e qui con la sua intervista ad Angelo Porazzi sull'importanza dei materiali in legno nei giochi da tavolo.
Quest'anno ci porta i suoi gnomi autoprodotti, i libri che ha scritto sui Draghi d'Italia e tutto ciò che trovate in questo mondo fantastico che intravedete sbirciando sul suo sito.

Angela Martinetti (Vizzola Ticino):

Bacchette Magiche, Grimori, Scope Volanti?
Le abbiamo: Angela Martinetti FA con le sue manine tutte queste cose, fino ad autocostruire droidi di Guerre Stellari che sembrano uguali a quelli del film.
Proprio vestita da Principessa Leila (è anche Cosplayer) partecipa al progetto Assist Porcellini Cosplay con uno scatto che fa vedere tutta la sua bravura nell'autocostruzione di droidi, se mai ne abbiate bisogno.
Potete vedere le sue Bacchette Magiche e tutte le sue fantastiche crezioni sul sito.

Giusy Anzovino (Livorno):

Un'altra donna? TRE donne in Area Autoproduzione?
Ebbene sì: ormai con oltre 100 autori iscritti, la percentuale del gentil sesso è sempre più grande anche in questo gruppo di Autori-Autrici che si divertono a vivere insieme condividendo contatti, esperienze e fiere in tutta Italia.
Per la prima volta all'Area Autoproduzione di LuccaGames, diamo il benvenuto a Giusy Anzovino ed al suo Livornopoli, uno spassoso gioco da tavolo che a detta della stessa autrice è la rivisitazione in chiave livornese del gioco da tavolo Monopoli.
Ci sono le vie di Livorno, imprevisti e probabilità in livornese, con aggiunta di detti e proverbi ovviamente in toscano... Anzi, livornese:)
Per vedere questa creazione totalmnete artigianale niente di meglio che la pagina di facebook dedicata o, ancor meglio, venite a provare questo gioco e questi giochi all' Area Autoproduzione di LuccaGames 2013, insieme con questi Autori ed Autrici che ve li spiegheranno e giocheranno con voi!

 

 

  • È come festeggiare il compleanno e Natale insieme, non me ne perdo neanche una. Silvy.
  • Una volta entrata tra le sue mura il resto del mondo scompare, e rimangono solo divertimento, entusiasmo e tanta voglia che la giornata non finisca mai! Milena.
  • Una volta all'anno a Lucca ci sono centinaia di persone che condividono i loro sogni ad occhi aperti. Elisa.
  • Lucca è come un'avventura. A partire dalla vigilia spesa pianificando con i tuoi amici, fino a quando ti abbandoni sul sedile del treno ed esulti: anche quest'anno ce l'ho fatta! Ettore.
  • Lucca è bere rum con Jack Sparrow, fare quattro risate con Joker e fumare funghetti con Super Mario a bordo della DeLorean. Serena.
  • Il posto dove tutti possono diventare eroi per un giorno. Simone.