• Comune di Lucca
  • Con il patrocinio di: Regione Toscana, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Consiglio Nazionale delle Ricerche
  • Comune di Lucca
  • Festival: dal 28/10 al 01/11 - Mostre: dal 15/10 al 01/11

Paolo Bisi

Paolo Bisi nasce a Piacenza nel 1964 e si diploma all’Istituto d’Arte di Parma in grafica pubblicitaria. Nel 1981 vince a Prato il “Concorso Nazionale Pierlambicchi” per giovani autori di fumetti. Dal 1987 al 1993 lavora in campo pubblicitario come freelance per diverse agenzie milanesi, realizzando soprattutto storyboard e lay-out e illustrazioni per l’editoria per ragazzi.

Come fumettista, la sua prima pubblicazione è del 1992 sulla rivista “Dark”, Edizioni Granata Press, con “La casa dei fantasmi”, storia di Marcello Toninelli.

Segue la graphic novel “Requiem”, pubblicata prima da Intrepido e poi da Liberty (1995), storia di Ade Capone. Collabora quindi con le Edizioni Star Comics, sulla testata “Lazarus Ledd”.

Nell’estate del 1995 inizia la collaborazione con Sergio Bonelli Editore sulla testata “Mister No”. Nel 2005 passa alla testata “Zagor” e attualmente sta disegnando una storia di Samuel Marolla per un “Color Zagor”.

Ha collaborato anche con le edizioni Glénat per il mercato francese, con il volume collettivo “Dessins pour le climat” (2005) e con la trilogia “Manson” (2008/2010).

Contatti:

Sito: www.paolobisi.it
Email: info(at)paolobisi.it

  • Ci sono muri che separano ma sono stato su un muro che unisce. Shanaka.
  • Non sarai mai solo una fiera per me, sarai sempre il mio mondo. Angelo.
  • Da un palazzetto ad una città intera, ma il divertimento è sempre lo stesso. Paolo.
  • Auguri Comics, troverò sempre un modo per esserci! Alessandro.
  • Hai 50 anni eppure sei ogni anno più giovane. Roberta M.
  • Da Nord a Sud passando per il centro poi ti fermi a Lucca ed entri dentro. David.
  • Grazie Lucca. May you stay forever young. Francesco.
  • La completa gamma di emozioni umane racchiusa in un’unica anima, la passione in migliaia di cuori. Roberta G.
  • Grazie per avermi dato l'opportunità 2 anni fa di chiedere alla mia attuale moglie di sposarmi creando una scenetta in cosplay… Roderick.
  • Ma tutti in coro alla D’Avena, senza sforzo e senza pena, con la voce che ormai è tanta per far gli auguri ai tuoi cinquanta! Luigi.
  • Ora sono il bambino più felice del mondo. Sandro.