• Comune di Lucca
  • Con il patrocinio di: Regione Toscana, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Consiglio Nazionale delle Ricerche
  • Comune di Lucca
  • Festival: dal 30/10 al 02/11 - Mostre: dal 18/10 al 02/11

ACH! Sturmtruppen di Bonvi

La mostra riporta a Lucca l’esercito creato da Bonvi dove, per la prima volta, era stato presentato nel 1968, vincitore del concorso del quotidiano Paese Sera. Da allora e fino alla sua improvvisa scomparsa, nel 1995, l’autore continuò la saga delle Sturmtruppen, la prima strip quotidiana in Italia. Con la loro inconfondibile parlata “tedeschese”, i “soldaten” rappresentano la satira antimilitare per eccellenza e uno sberleffo alla stupidità del potere.

In contemporanea al rilancio dell’opera di Bonvi su carta da parte di Mondadori e on-line sui social e sul sito www.bonvi.it, la mostra di Lucca ripresenta la forza dissacrante delle Sturmtruppen e la loro graffiante ironia senza tempo. In un percorso “rock” ispirato alle trincee, studiato dall’architetto Sofia Bonvicini, figlia dell’artista, vediamo esposte le prime 50 strip originali, insieme a un focus su alcuni dei più divertenti personaggi attraverso tavole e disegni, anche inediti, svelando le tecniche di lavoro di un Maestro del fumetto internazionale.

Franco Bonvicini, in arte Bonvi (Modena, 1941 – Bologna, 1995), artista eclettico, nel ‘68 crea Sturmtruppen, strip medaglia d’oro del Comune di Lucca, pubblicata poi in 20 paesi e tradotta in 11 lingue. Nel '69 pubblica Cattivik, Capitan Posapiano, Incubi di Provincia e Storie dello Spazio Profondo, queste ultime con testi di Francesco Guccini. Nel ‘72 con Guido De Maria crea Nick Carter, star di “Supergulp!”, i cui libri ricevono nel ’73 lo Yellow Kid e Gran Guinigi all’editore. A Bruxelles riceve il Prix Saint Michel come miglior cartoonist europeo e si trasferisce a Parigi dove nel ‘74 pubblica le Cronache del Dopobomba, quando riceve personalmente lo Yellow Kid e Gran Guinigi e il Premio Nettuno dall’ANAF. Del ‘78 è la graphic novel L'Uomo di Tsushima; nel ‘79 crea Marzolino Tarantola. Negli anni '80 fonda il periodico "Bebopalula". Tra gli ultimi lavori citiamo le illustrazioni per Alì Babà e le tavole di Blob. Scomparso in un incidente stradale, lascia un vastissimo archivio.

Luogo: Palazzo Ducale - Lucca
Data: dal 17 ottobre all’1 novembre 2015
Inaugurazione: sabato 17 ottobre ore 17:30
Orari: dal 18 al 28 ottobre ore 9.00 - 13.00 e 15.00 - 19.00 / dal 29 ottobre all’1 novembre ore 9.00 - 19.00
Ingresso gratuito

  • È come festeggiare il compleanno e Natale insieme, non me ne perdo neanche una. Silvy.
  • Una volta entrata tra le sue mura il resto del mondo scompare, e rimangono solo divertimento, entusiasmo e tanta voglia che la giornata non finisca mai! Milena.
  • Una volta all'anno a Lucca ci sono centinaia di persone che condividono i loro sogni ad occhi aperti. Elisa.
  • Lucca è come un'avventura. A partire dalla vigilia spesa pianificando con i tuoi amici, fino a quando ti abbandoni sul sedile del treno ed esulti: anche quest'anno ce l'ho fatta! Ettore.
  • Lucca è bere rum con Jack Sparrow, fare quattro risate con Joker e fumare funghetti con Super Mario a bordo della DeLorean. Serena.
  • Il posto dove tutti possono diventare eroi per un giorno. Simone.