• Comune di Lucca
  • Provincia di Lucca
  • Con il patrocinio di: Regione Toscana, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Consiglio Nazionale delle Ricerche
  • Festival: dal 30/10 al 02/11 - Mostre: dal 18/10 al 02/11

Tradurre i fumetti, un nuovo corso

Quali sono le differenze tra il fumetto e il testo in prosa e in che modo incidono nell’approccio alla traduzione?

Il prodotto culturale ed editoriale “fumetto” ha specificità che si riflettono direttamente nella sua traduzione e nella filiera produttiva dell’edizione tradotta.

Gli ultimi anni hanno visto un rapido aumento in libreria dei libri a fumetti e di formule autoriali – quali il graphic journalism, i cahiers de voyage o il racconto autobiografico – che hanno scelto il fumetto come linguaggio espressivo privilegiato.

Molti importanti autori sono stranieri e questo rende interessante e importante il problema della traduzione. Ecco allora un Corso di traduzione di Fumetto

in collaborazione con Translation Slam

Svolgimento

Il corso si sviluppa in due giornate.

La prima si aprirà con una introduzione all’editoria a fumetti come nicchia di mercato specializzata, e alle peculiarità del fumetto in traduzione.

Proseguirà concentrandosi sulla nozione di “contesto” nella traduzione del fumetto e alla luce delle diverse teorie linguistiche.

La seconda giornata sarà un workshop con esercitazioni pratiche di traduzioni di fumetti dal francese.

Sabato 29 novembre

10.00-13.00 (Andrea Plazzi)

* Il fumetto in traduzione: specificità e vincoli, linguistici ed editoriali.

* Aspetti produttivi del fumetto in traduzione e il ruolo del traduttore.

* Analisi e considerazioni sul mercato editoriale e la traduzione professionale.

14.00-18.00 (Fabrizio Iacona)

* Il contesto nella traduzione di un fumetto.

* analisi del fumetto inteso come sistema semiotico di interazione tra l’elemento linguistico con quello extra-testuale.

* La traduzione: libera interpretazione o fedeltà al (con)testo di partenza?

* Analisi del “raggio d’azione” del traduttore di fumetti

Domenica 30 novembre (Fabrizio Iacona)

10.00-13.00 / 14.00-18.00

Laboratorio di traduzione dal francese

Ai partecipanti verrà proposto di tradurre fumetti dal francese, sia in gruppo che individualmente, secondo quanto concordato sul momento insieme al docente.

Seguirà poi analisi e discussione collegiale dei risultati.

Si privilegerà l’interazione e lo scambio di idee, in modo da fare emergere e valutare collettivamente quanti più punti di vista possibile sui singoli testi.

I DOCENTI

Andrea Plazzi (Bologna, 1962) ha collaborato con riviste e case editrici di settore, nazionali ed estere (Star Comics, Marvel Italia, Panini Comics, Dark Horse), coordinato progetti editoriali e tradotto fumetti dall’inglese (Alan Moore, David Lapham, Paul Hornschemeier) e dal francese (Marjane Satrapi), in particolare comic book americani (Fantastic Four, Daredevil, Incredible Hulk, Uncanny X-Men) e romanzi a fumetti. Ha tradotto e curato la maggior parte delle opere di Will Eisner per PuntoZero, Kappa Edizioni e Fandango Libri; tra le altre: La forza della vita, Le regole del gioco, Racconti di Guerra, Archivi di Spirit (12 volumi), Contratto con Dio, Dropsie Avenue, Affari di Famiglia, Piccoli miracoli).

Per la Fondazione Ferragamo di Firenze ha curato e tradotto la storia di Frank Espinosa La nascita di un sogno (“Making Of A Dream”, 2013).

Insegna in corsi di formazione e Master per l’editoria e la traduzione.

Dal 2006 fa parte allo staff culturale di Lucca Comics & Games, per cui ha ideato e conduce diverse rassegne, tra cui Comics & Science (in collaborazione con Roberto Natalini del CNR) e Translaton Slam.

Fabrizio Iacona (Copparo – FE, 1971), è laureato in Lingue e Letterature Straniere presso l’Università di Padova e ha conseguito il Diploma post-laurea (D.E.A) in Scienze del Linguaggio presso l’Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales di Parigi. Ha svolto in italiano e in francese attività redazionali, di traduzione, interpretariato e gestione dei rapporti con la clientela internazionale per aziende in Italia e Francia.

È traduttore di fumetti e saggistica, da e verso il francese, tra cui Aya di Yopugon (Lizard) e Corto comme un roman : Réflexions sur Corto Maltese, ultime héros romantique (Casterman).

Insegna in corsi di formazione e Master per l’editoria e la traduzione.

È tra i giurati di Translation Slam per la lingua francese e svolge funzioni di interpretariato per Lucca Comics & Games.

Per informazioni:

info@modoinfoshop.com

051 5871012

> Che cos'è il Translation Slam

  • È come festeggiare il compleanno e Natale insieme, non me ne perdo neanche una. Silvy.
  • Una volta entrata tra le sue mura il resto del mondo scompare, e rimangono solo divertimento, entusiasmo e tanta voglia che la giornata non finisca mai! Milena.
  • Una volta all'anno a Lucca ci sono centinaia di persone che condividono i loro sogni ad occhi aperti. Elisa.
  • Lucca è come un'avventura. A partire dalla vigilia spesa pianificando con i tuoi amici, fino a quando ti abbandoni sul sedile del treno ed esulti: anche quest'anno ce l'ho fatta! Ettore.
  • Lucca è bere rum con Jack Sparrow, fare quattro risate con Joker e fumare funghetti con Super Mario a bordo della DeLorean. Serena.
  • Il posto dove tutti possono diventare eroi per un giorno. Simone.